Obiettivo

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

 

 

 Obiettivo…

 

 Obiettivo e desiderio.

 

Siamo nei pressi della  mezzanotte dell’ultimo dell’anno, hai  indossato la la tua  biancheria rossa d’ordinanza perché, se vuoi che le cose si avverino veramente, rossa deve essere.

La lenticchia, quella buona di Castelluccio che porta soldi,  l’hai già mangiata.

L’uva per la  prosperità la stai piluccando ancora.

Allo scoccare della mezzanotte, nei successivi  59 secondi restanti prima delle 00:01, momento oltre il quale non si accettano più le domande, hai tutta una sfilza di nuovi buoni propositi, tutti da sommare a quelli degli anni precedenti  mai  portati a termine.  

Come mai?  Boh, sarà da rivedere il rito?

 

 

Obiettivo.

 

Questo per dire che, nel corso della nostra esistenza  avvertiamo spesso il desiderio di apportare nella nostra  realtà dei cambiamenti o  delle, magari piccole, correzioni, abbiamo la voglia di prendere delle diverse  direzioni che possano modificare in meglio la nostra esistenza.

Spesso non sappiamo però come farlo.  

Intanto, la bella notizia è che non dobbiamo aspettare nè la notte di San Silvestro, né la Pasqua di resurrezione e neanche il Santo Natale,  simbolicamente giorno della  nascita.

Qualsiasi giorno, ma che dico giorno, qualsiasi momento,  é quello giusto.

Poi, dobbiamo fare una distinzione e comprendere bene se il nostro è un desiderio e tale destinato a rimanere oppure vogliamo trasformarlo in un vero  e proprio obiettivo.

Quello che distingue l’uno dall’altro è che, mentre il primo può restare  tale per anni,  il secondo ti conduce  attraverso azione.

Desiderio.

Vorresti andare in Grecia.

Bello, può essere un forte desiderio, può crescere di giorno in giorno, potrebbe divenire  irrefrenabile, potresti anche arrivare a sentire l’odore della feta, ed iniziare a muoverti al ritmo del sirtaki, ma è solo un desiderio.

Obiettivo

Ti “becchi” mentre dici:  <<  voglio andare in Grecia >> ed immediatamente ti  ritrovi a programmare il tutto.

Quando partire, con quale mezzo, con chi,  quale abbigliamento portare, come traversare, orari, itinerari…ecc…

Ora si che si va  in Grecia.

 

 

L’Obiettivo deve essere formulato in positivo.

 

Prova a leggere:

Non voglio più fare quel lavoro del cacchio, lo odio, mi opprime,  mi snerva, mi schifa.

Non hai fatto altro che focalizzarti  su quello che non ti piace, che ti fa male.

Cosa hai risolto?  

Tutt’al più, l’odio che nutri nei confronti del lavoro, l’insoddisfazione,  la pesantezza, può essere una leva dolorosa, può anche indurti ad andare via da, ma non ti conduce verso un dove.

E se non lo sai,  se non vedi dove voler andare, non ti allontanerai troppo da quello che con tanta attenzione stai osservando.  

Ora prova a leggere:

Voglio dedicarmi a quello che amo fare,  ambisco a trovare il modo per  ricavarne un compenso  che mi soddisfi, e voglio anche coinvolgere alcune delle persone alle quali tengo.

Ohi, quest’ultima parte, non scorre meglio anche semplicemente nel  leggerla?

Riprova e facci caso!

 

 

L’Obiettivo deve essere credibile e motivante.

 

Strutturalo sufficientemente ambizioso da motivarti, magari difficile, ma devi sapere che, impegnandoti più di quanto non abbia fatto prima,  sia  da te realizzabile.

Porti l’obiettivo di fare attività fisica per  toglierti di dosso  1 dei 30 chili di sovrappeso entro un anno è realizzabile ma non sembra così motivante, vero?

Visto che potresti metterci anche una sola settimana, potresti oziare sino al 358mo giorno per poi accorgerti che i chili in eccesso sono odiventati 35.

Ormai perderne 6 in una settimana è impresa troppo ardua ed allora….meglio lasciar perdere.

Ma probabilmente abbandoneresti  anche se decidessi di perdere 30 chili in un mese in quanto all’inizio, sulla base dell’entusiasmo, ti  ammazzaresti  di fatica tanto che, nel giro di breve tempo, saresti impossibilitato a continuare.

Fissarti  invece  l’obiettivo di perderne 30 in un anno sarebbe stimolante ed allo stesso tempo realizzabile. 

Potresti anche porti degli obiettivi intermedi al raggiungimento dei quali, rafforzeresti la tua volontà nel proseguire sino al risultato finale.

 

 

L’Obiettivo deve essere specifico e misurabile.

 

Bene, questo è quello che hai appena  fatto sopra.

Cosa >> Vuoi realizzare di perdere peso.

Quanto >> Lo hai quantificato in 30 chilogrammi.

In quanto tempo >>  Con un anno hai stabilito uno spazio temporale ben preciso e con delle verifiche intermedie.

Hai rispettato anche questa regola.

 

 

L’Obiettivo devi sentirlo vero.

 

 

 

 

 

 

 

 

Mentre lo “progetti” rendilo quanto più vero possibile.

Immagina già come potrai sentirti una volta raggiunto il tuo traguardo. 

Alleggerito, in salute, energico, mentalmente attivo grazie alla attività che hai svolto per raggiungere il peso stabilito.

Prova a sentirti appagato mentre stai ingranando la tua attività lavorativa, soddisfatto di svolgerla con l’aiuto delle persone che hai scelto di avere vicino.

Non pensare a chissà quale alchimia o magia.

Semplicemente, essendo il cervello incapace di distinguere tra una vera esperienza ed una vividamente immaginata, immaginarla più realisticamente possibile, sentirla e viverla emotivamente, se ti riesce,  svilupperà quella fiducia ed entusiasmo, quello stato di benessere che ti aiuteranno ad arrivare alla tua meta. 

Sentirti  già, mentre ancora vai.

Ricorda sempre, visto che questo vale sia al positivo,  che al  negativo tanto vale scegliere come pensarla, no?

 

 

L’ obiettivo va scritto.

 

    

 

 

 

 

 

Si, mettilo per iscritto, fai un contratto con te stesso.

Oltre al fatto che puoi sempre tirarlo fuori all’ occorrenza e non “raccontartele,” a mio parere c’è un aspetto estremamente potente nell’ atto di scrivere.

Se quello che vuoi raggiungere non ti appartiene, fai una fatica boia nello scriverlo.

Personalmente, se dovessi pormi un obiettivo che anche solo lontanamente possa andare in contrasto con miei valori, con i miei principi, ma anche solo con le mie credenze, non solo non mi sarebbe possibile raggiungerlo, ma mi provocherebbe  degli spiacevoli, dolorosi conflitti.

Alcune credenze possono essere sbagliate,  limitanti, condizionanti e potremmo averle fatte nostre solo per inerzia,  senza motivo alcuno.

Quello mentre scrivi potrebbe essere il momento buono per metterle in discussione e perderle oppure confermarle e tenerle.

Se le tieni, lo fai consapevolmente, pertanto diventano tue.

Quindi, quella di riuscire a metterlo per iscritto senza penose forzature,  diventa anche una prova di fattibilità.

 

 

Ricapitolando.

 

Per far si che abbia le caratteristiche di un obiettivo devi:

esprimerlo in positivo

renderlo a te stesso sia credibile che  motivante

formularlo in maniera che sia  specifico e misurabile

coinvolgere i tuoi sensi

scriverlo

accertarti che rispetti i tuoi valori

 

Nel gruppo Facebook di ForexStrategico ognuno di noi ha un proprio personale obiettivo ed in più, molti ne hanno almeno uno condiviso con altri.

 

Centra il tuo e unisciti a noi

 

A presto

Roberto

P.S. stabilito l’obiettivo, potresti aver bisogno di tenere alta la motivazione per perseguirlo. Scoprilo in:   Quando il perchè conta

 

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
2 Replies to “Obiettivo”
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy