Revolution, un anno dopo.


VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

 

REVOLUTION, UN ANNO DOPO.

 

Lo scorso anno, esattamente domenica 15 aprile 2018, ( si esatto, fin qui hai letto bene) nel corso d’una diretta, viene annunciato che, in date e luoghi d’Italia successivamente comunicati, verrà presentato esclusivamente ai partecipanti presenti fisicamente, il Progetto Revolution.

Altissima l’adesione alla diretta, una miriade le domande rivolte dai presenti, le prime flebili, risicate tracce, circa l’effettiva operatività necessaria per portare avanti con successo la mansione

Ricordo come veramente difficile, il compito di rispondere alle domande senza svelare nella sua completa totalità il progetto.

Progetto che nella sua interezza sarebbe stato svelato soltanto nelle date stabilite, nei luoghi preposti, utilizzando le più efficaci modalità e rivolgendosi esclusivamente ad una folta, ma comunque già selezionata, utenza di ForexStrategico.

La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità.

 

Sei le date, sei i luoghi.

Date e luoghi dai quali, escludendo il fattore fortuna, l’opportunità offerta da ForexStrategico, avrebbe incontrato il talento che risiede nei partecipanti.

Milano, Roma, Bari, Bologna, in poco più d’un mese risultano già sold out, chiuso, pieno, finito, esaurito, chi è dentro è dentro chi è fuori…pianga sé stesso.

Padova e Catania lo sarebbero stati da lì a poco.

Pur con l’ottimo segnale ricevuto dalla folta partecipazione alla diretta, una simile risposta ed in tempi così brevi ha comunque sorpreso un po’ tutti.

Ammazza quanti!!!

Forti della precedente esperienza, avuta nell’allestire il primo evento svoltosi in unica soluzione a Milano, questa volta ForexStrategico ha lasciato ad altri il compito di organizzare, gestire logistica e vendita biglietti per il Tour Revolution

 

I vantaggi della cooperazione.

 

  • I nostri hanno avuto modo di concentrarsi totalmente, impiegando ogni risorsa di tempo ed energia, oltre ad un ingente investimento di denaro, per rendere estremamente più efficiente e performante quanto già ben funzionante.
  • Hanno potuto perfezionare gli ultimi aspetti del neonato progetto.
  • Spettacoli.pro, la cui estensione sembra voglia ricordarne la professionalità, ha gestito in maniera “spettacolare” (fin troppo ovvio, no?) una cosa che, per dimensioni, complessità, numeri e tempi, sarebbe potuta diventare una bomba con una miccia troppo corta, pronta ad esplodere in mano ad un meno esperto maneggiatore.

Ad ognuno il suo.

A dire il vero, qualcuno non è rimasto troppo contento circa la vaghezza di risposte ricevute a proposito delle condizioni meteo previste per i giorni degli eventi, a conferma che si può sempre migliorare.

Spettacoli.pro ad oggi avrà colmato sicuramente questa lacuna. 

 

 

Relatività del tempo.

 

Nel gruppo facebook di ForexStrategico, tra un post di analisi tecnica, uno di fondamentale ed uno di   educazione finanziaria si gioca a fuoco, fuochino, fuocherello.

Valutato questo e quest’altro per me si tratta di …… giusto? Mmm fuocherello, giusto solo in parte.

Ma allora…aspetta, aspetta, ho capito io!!! Si tratta di …. Vero? Mmmm, acqua, siamo proprio in altomare.

I più scaltri, quelli con il pallino degli affari, tentano anche una rivendita di vocali.

Il bello che qualcuno, una vocale, l’avrebbe anche acquistata.

Il tempo che intercorre tra l’annuncio del 15 aprile e la data del 16 giugno, giorno della Prima di Revolution, sembra non passare mai per gli impazienti, incuriositi partecipanti.

Lo stesso tempo passa invece troppo velocemente per chi febbrilmente lavora per non lasciare nulla al caso.

Fregandosene totalmente della percezione di una o dell’altra fazione, inesorabilmente il tempo arriva a destinazione, e tra l’altro pure puntualissimo, alla prima tappa Revolution tenutasi a Bari il 16 giugno.

Puoi immaginare vero?

Una cosa incredibile…per me assolutamente impossibile da descrivere.

Non c’ero!!!    

Relatività delle distanze.

 

Ero invece presente il giorno dopo a Roma.

Ricordo come fosse ora, fuori dall’ingresso della sala dell’ Ostia Park Hotel, fino a bordo piscina, una fila di scalmanati, alcuni accampati dalle prime luci dell’alba con una bic in mano per farsi autografare da David la Bibbia del Forex.

Non ricordo chi, Ale aiutami, ancora zuppo ed ansimante, per prestar fede alla sua promessa che lo avrebbe visto arrivare dalla Sardegna anche a nuoto, pur di essere presente.

Altri sardi, più pacati e meno impulsivi, freschi e riposati arrivano a bordo della navetta dell’hotel proveniente dal vicino aeroporto.

Non mancano alla tappa romana neanche un milanese ed un bolognese, in trasferta perché impegnati nelle date delle rispettive tappe casalinghe.

Esattamente come Angelo, che pur essendo di Roma, per lo stesso motivo dei due sopra, parteciperà invece all’evento che si terrà a Bologna.

Presente a questa tappa, sobbarcandosi un volo transoceanico, una grande, grandissima, Valeria proveniente dall’Argentina.

Ennesima dimostrazione che, quando il perché è grande, il come, in quanto tempo, con quale costi, non è mai un problema.

Costretto invece alla rinuncia er sor Checco, abitante della capitale. “Aoh, io ce sarebbe anche venuto ma vojialtri ‘nvesce che a Roma, a tappa me ‘a annate a fa a Ostia, me o permetti che me sta fori mano?”

Si comincia!

 

I biglietti vengono esibiti al controllo del personale spettacoli.pro e gli eccitati Revolution – ari trovano posto.

Qualcuno passa dalla conoscenza virtuale a quella fisica, qualcuno con qualcuna non s’accontenta e la vorrebbe ancora più fisica.

I cani anti-haters dell’organizzazione hanno individuato sette elementi che vengono fatti accomodare sotto il palco per agevolare il loro intervento di disturbo, da liquidare con quattro parole 4 , ma proprio quattro,  sull’ l’infondatezza e la pretestuosità delle argomentazioni prima di essere derisi, fischiati ed invitati ad uscire, dal resto dei presenti in sala.

Si ricomincia!

 

Ricordo ancora l’attenzione, il silenzio sceso in sala quando le varie fasi del progetto iniziano a svelarsi.

Ricordo di essermi guardato in giro per cogliere qualche espressione sui volti dei partecipanti.

Perplessità sul volto di qualcuno, entusiasmo da parte di altri.

Opportunità condivisa, comprende quello.

Mmm, questo qui accanto diventa mio concorrente, pensa l’altro.

Dal fondo della sala uno si alza e sviscera tutta la sua delusione.

Non aveva compreso che 10/15 ore settimanali di tempo, delle quali si è sempre parlato, le avrebbe anche dovute impiegare per lavorare, per impegnarsi.

Aveva capito che bastava avere quel tempo a disposizione e dopo tre anni avrebbe avuto 2000 euro mensili di rendita.

Un altro chiede: “considerato che si menzionano 2000 euro mensili entro tre anni, il 27 del primo mese quanto prendo? ”

Verso la fine ricordo un incrociato scambio di mail, numeri telefonici, si stabiliscono alleanze, gruppi lavoro, si scambiano bozze di strategie, si sollevano e si chiariscono dubbi.

David ricorda che comunque verrà creato almeno un gruppo privato dove tutti verranno guidati lungo un percorso già conosciuto, già battuto e che ha portato a chi l’ha condiviso, verso risultati veramente importanti.

Il giorno dopo tutti vorrebbero già mettersi al all’opera.

La cena.

 

Ricordo che con questo frizzante clima, questo entusiasmo, parte dei partecipanti lo porta con sé fino alla cena che si svolge rilassata e festosa.

Oddio, rilassata magari per tutti proprio no, c’è chi la cena non se la gode troppo.

Poi, con quello sguardo nuovo di zecca post operazione, nonostante ancora in rodaggio, risulta essere più penetrante ed indagatore.

Il farabutto lo sa e ci gioca molto!!!

Bello, bellissimo il ricordo di quel 17 gugno 2018.

 

 

Ohi, tu che non sei venuto, hai compreso?

 

Era iniziata la Revolution!!!

Quel giorno, come quello precedente, e nelle altre tappe che son seguite, centinaia di persone hanno conosciuto il modo di uscire dai classici schemi.

Ma non soltanto mentalmente.

Risultati individuali, pur condivisi.

Si propone un piano di investimento , offrendo al contempo la possibilià di crearsi risorse per iniziarlo e sostenerlo.

A chi l’ha già iniziato si offre la possibilità di incrementarlo nel tempo.

A chi sta già avanti, si consente di  incrementare l’investimento effettuato ed aggiungere una buona fetta alle proprie entrate.

Fetta che lievita con il tempo.

 

 

Pedalare.

 

Un anno è già passato, il gruppo ha già iniziato a spingere forte, ed utilizzando termini presi ancora una volta in prestito dal ciclismo, si creano i primi strappi, che qualcuno saprà ricucire altri meno.

Si fa il gioco delle scie tanto si è nella stessa squadra.

Tutti comprendono che il risultato prodotto da ogni sua pedalata, per il 50% è suo.

Non tutti, ma molti, comprondono anche il proprio ritorno nella restante metà.

L’altro 50% va al capitano ForerexStrategico (grande gamba, grande forma) che, supportato da una squadra compatta, si impone sugli avversari trascinando tutta la squadra.

La visibilità aumenta, gli sponsor crescono, le alleanze si moltiplicano, nuove opportunità nascono e si con-dividono con il gruppo vincente.

Ammiraglie nuove, maggior numero di preparatori, assistenti, massaggiatori, meccanici,  biciclette iperperformanti per tutti!

Ma che ti dico, a te, ma che ne sai?

Ah, alla fine sei venuto, acquistando uno degli ultimi biglietti per Padova e Catania?

Scusami, allora si che mi capisci.

Siamo nella stessa squadra, pedalare!!!

 

A presto

Roberto

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Se hai trovato interessante questo articolo ti consigliamo di visitare il nostro blog ufficiale: davidruscelli.com.

Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Disclaimer    •    Privacy Policy