Analisi Trading Forex – EUR Sopra 1,40 sarebbe un disastro per l’europa

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Trading Forex – Aggiornamento

 

EurUsd continua a salire dopo la delusione arrivata la settimana scorsa da Draghi. Il nodo della questione  è chiaramente legato alla mole di liquidità che le banche centrali sono in grado di fornire ai mercati e se la Fed forse rallenterà il passo a marzo 2014, la Bce non ha mostrato nessuna intenzione di accelerarlo. E’ ormai evidente che il cambio è stretto nella morsa di due livelli ben precisi rappresentati dai supporti di 1.345, la media mobile a 20 settimane che ben ha arginato il tentativo di ribasso, e quella fascia di prezzo compresa tra 1.38 e 1.40 che di fatto indica la zona di resistenza di lungo periodo più importante degli ultimi anni. Salire sopra questi livelli avrebbe impatti bullish molto forti, ma crediamo che la Bce (o una Fed più restrittiva) eviteranno questo scenario a tutti gli effetti disastroso per l’Europa. Ricordiamo comunque sempre che lo scenario 2014 sarà quello di una lotta a tutti i costi alla deflazione ed il Dollaro debole ha esattamente lo scopo di rendere più care le merci europee ed asiatiche permettendo ad Obama di importare inflazione.

euro dollaro forex

 

Il dato sul Pil del terzo trimestre in Giappone (rivisto a +1.1% annuo) ha chiaramente fornito ai mercati la scusa per continuare a vendere Yen in quanto difficilmente la politica monetaria si farà restrittiva nel breve periodo. L’Abenomics non sta producendo gli effetti desiderati con una domanda interna che ancora fatica ad aumentare il passo e soprattutto una deflazione che non molla e che trova sollievo solamente da importazioni di energia più care che aumentano artificialmente il valore del CPI.

Mentre EurJpy vola oltre 141, il 61.8% di ritracciamento del bear market partito nel 2007, UsdJpy fatica a superare il massimo di maggio di 103.75. Teoricamente, considerando il largo ipervenduto sullo Yen, ma soprattutto il record di posizioni net short da parte degli hedge fund sulla valuta nipponica, basterebbe veramente poco per rafforzare nuovamente lo Yen, ma al momento manca questo catalizzatore. Teniamo però presente che lavorare short sul Jpy presenta in questo momento livelli di rischio veramente elevatissimi.

dollaro yen forex

 

Continua il buon momento del Franco svizzero sia contro Euro (ma qui c’è ancora un floor che incute un certo timore reverenziale) che contro Dollaro. Proprio UsdChf sembra essere ormai in procinto di mollare la presa, ovvero quel livello di 0.8930 che, nel 2012 e nel corso del2013, ha frenato il ribasso. A dire il vero già ad ottobre si era formalizzato un testa e spalla ribassista con la rottura della neck line di 0.906, ma la valenza del supporto e la successiva reazione aveva portato a sorvolare su questo evento. Il mercato però sta tornando ad attaccare il supporto e se dovesse andare in porto questo tentativo allora l’obiettivo successivo si sposterebbe verso 0.82. A questo punto diventa però lecita la domanda, cosa succederebbe a EurUsd? Teoricamente anche in questo caso dovremmo avere uno sfondamento verso l’alto di1.40 ameno che…EurChf non perda il livello di 1.20 con la banca centrale svizzera che permetterebbe un graduale rafforzamento sul Franco per evitare di continuare a sostenere costi molto elevati di difesa del cambio.

euro franco forex

   

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy