Draghi deludente, euro in stallo sulla trendline settimanale

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

 Draghi deludente

Euro in stallo sulla trendline settimanale

 

Draghi ha deluso coloro che si attendevano una Bce più espansiva in termini di liquidità e questo elemento si è rivoltato contro il Dollaro e a favore della moneta unica europea che ha fatto segnare un livello di cambio più alto rispetto ai due precedente massimi di ottobre e dicembre 2013. Tecnicamente però EurUsd non ha ancora fornito quei segnali bullish che avrebbero potuto sancire un’accelerazione al rialzo per il cambio.

Come si vede dal grafico weekly infatti la corsa si è fermata esattamente sulla linea di resistenza di lungo periodo derivante dall’unione dei massimi del 2008 e del 2011; lo stop si è poi concretizzato anche a ridosso del 50% di ritracciamento dell’intero bear market di 1.395, altro elemento che ci fa capire quanto importante e delicata sia la situazione attuale. Sfondare al rialzo 1.40 lancerebbe probabilmente un segnale bullish notevole a cui fare riferimento per il resto del 2014.

euro dollaro forex

 

Marzo è un mese tradizionalmente negativo per lo Yen e difatti questa condizione si sta realizzando in pieno con una debolezza generalizzata capace di riportare EurJpy sopra 143 e UsdJpy a ridosso di 104. Per quello che riguarda EurJpy tecnicamente siamo in prossimità di un possibile punto di svolta.  Non solo la volatilità ha toccato i livelli più bassi degli ultimi 5 anni se valutata in termini di ampiezza delle bande di Boillinger (la banda superiore e quella inferiore in pratica non sono mai state così vicine da luglio 2008, mese in cui il cambio EurJpy di fatto collassò per la crisi dei subprime), ma anche osservando un indicatore come il Trix capiamo come il mercato si trovi di fronte ad un bivio. Per convenzione infatti quando questo indicatore (qui usato a 30 periodi), scende sotto lo zero abbiamo un segnale bearish, viceversa se permane sopra la linea dello zero. Quest’ultima condizione è stata infatti supportava dell’attuale bull market da settembre 2012 in avanti, con un avvicinamento della linea dello zero a luglio-agosto 2013 coincisa con la fine di un periodo di accumulazione a cui seguì un nuovo impulso bullish. Staremo a vedere cosa succederà nelle prossime settimane anche per l’importanza che questo cross riveste in relazione ai mercati azionari.

forex yen

 

Ci sono ancora margini di discesa per il cambio tra Dollaro Usa e Real brasiliano con la base inferiore del canalone rialzista in essere dal 2011 che accoglie la media mobile ad 1 anno e quindi una zona di supporto molto consistente. La trappola per  tori nella quale è caduto il mercato a fine gennaio con lo sfondamento intraday di 2,47 è stata ripianata nelle settimane successive scaricando gli oscillatori come l’indicatore Rsi, ma non ancora arrivando a toccare un estremo di ipervenduto che di fatto segnalerebbe, come successo dal 2011 ad oggi, un periodo di nuova debolezza del Real. Idealmente quindi meglio attendere area 2.25 per smantellare eventuali posizioni rialzista in Real, scenario che potrebbe trovare nel mese di aprile il momento ideale per testare questo livello; nel quarto mese dell’anno infatti UsdBrl è sceso in ben 8 degli ultimi 9 periodi.

real forex

  

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy