Analisi Forex: Gli Hedge Fund sono SHORT di EUR

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Il rimbalzo che EurUsd è riuscito a realizzare la settimana scorsa si è concretizzato in un contesto di posizionamento net short da parte degli hedge fund sul mercato dei futures che ha toccato i massimi di sempre. Non deve perciò stupire se quello venutosi a realizzare nel mese di marzo è stato il più profondo movimento correttivo (quasi 600 pips) da maggio 2014, mese in cui di fatto si può fissare la partenza del bear market. La pressione sugli utili delle società americane comincia a salire e lo stesso si ravvisa su una Fed che a più riprese conferma la sua volontà di avviare un ciclo restrittivo dei tassi. Evidentemente Yellen e compagnia hanno informazioni che noi non riusciamo a comprendere poiché, occupazione a parte, i dati macro del primo bimestre stanno vedendo un’economia americana in difficoltà con un’inflazione inchiodata a zero. La settimana sarà interessante perché ISM e Disoccupazione potranno fornire alibi di volatilità ad un mercato che comunque, dal punto di vista tecnico, trova in area 1.10/1.12 di EurUsd una corposa fascia di resistenza che venderà cara la pelle.

Anche il Dollar Index fa registrare una pausa nel rialzo parabolico che dalla primavera del 2014 sta accompagnando senza sosta il biglietto verde. Il mercato sta indugiando proprio a ridosso di quella soglia tecnico psicologica di 100 che già in altre occasioni avevamo indicato come critica. L’Rsi dall’estate permane in ipercomprato ed anche questo elemento potrebbe pesare su un trend assolutamente unidirezionale. Una boccata d’ossigeno appare quasi necessaria.

pa1968

 

Il Rand sudafricano risulta una delle valute emergenti più performanti contro Euro degli ultimi mesi. Merito di un cambio non finito nel mirino degli investitori nonostante la forte esposizione alle materie prime, ma anche una stabilità monetaria che rende il Sud Africa più affidabile, da questo punto di vista, di paesi come Brasile e Russia presi di mira recentemente dai mercati per effetto dell’esposizione al prezzo del petrolio. Tornando al Rand possiamo apprezzare come il cross si è appoggiato alla deviazione standard negativa della retta di regressione che regge il bull market dal 2011. Il cambio da settimane sta lavorando il supporto di area 13 che come si vede rappresenta il 38.2% di ritracciamento dell’intero rialzo. Uno sfondamento del supporto proietterebbe il cross direttamente a 12.10 ma al momento questo scenario appare improbabile anche alla luce di una più elevata probabilità di rimbalzo da parte di EurUsd che dovrebbe trascinare verso l’alto EurZar.

pa1969

 

Un bel cross sul quale si può fare trading nelle prossime settimane è GbpAud. Complice la stagionalità ed il supporto testato proprio in questi giorni, andare long su GbpAud appare un eccellente trade in termini di rischio rendimento. Come si vede dal grafico la Sterlina sta procedendo in modo regolare nel suo bull market con minimi crescenti recentemente interessati in area 1.90. Anche per i massimi la sequenza è crescente e quindi è lecito attendersi un movimento che converga verso i massimi di area 2.00. Solo sotto il minimo di 1.88 risulterebbe opportuna la chiusura in stop.

pa1970

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy