Analisi Forex Settimanale: Addio 2015, Benvenuto 2016

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Settimanale

Addio 2015, Benvenuto 2016

Con i due eventi di dicembre messi in archivio (BCE e FED), il mercato comincia a interrogarsi su come andrà la prima parte del 2016. Saranno i dati macroeconomici i veri protagonisti nell’immediato con la volatilità valutaria che sarà influenzata dalla speculazione sui tassi di interesse. A seconda di come l’economica si muoverà il mercato punterà ad una Fed più o meno aggressiva e lo stesso trattamento lo riserverà alla BCE e al suo eventuale ampliamento del QE. Nel frattempo EurUsd si mantiene all’interno del range 1.05-1.10 con il primo test delle resistenze che ha dato esito negativo. La media mobile a 1 anno passa da area 1.11, numerose resistenze statiche e dinamiche si posizionano tra 1.10 e 1.12, era quasi inevitabile che al primo assalto l’Euro ritornasse sui suoi passi. Ovviamente questo non esclude un nuovo tentativo bullish da parte della moneta unica europea, ma uno sfondamento sotto 1.08 avrebbe l’effetto di spingere nuovamente verso 1.05 il cambio.

euro1

Il sell off su un’altra valuta dipendente dall’andamento del prezzo del petrolio come il Peso messicano, ha toccato il suo culmine la settimana scorsa con il nuovo minimo storico contro Dollaro americano.
La gamba di rialzo ha fermato la sua corsa in area 17.5, ovvero il punto in cui l’ampiezza del movimento partito nel 2013 è identica a quello del 2008. Basterà?
L’Rsi settimanale ci aiuta quanto meno a intravedere delle divergenze interessanti che tra l’altro vediamo anche sul prezzo del petrolio. A fronte di un cambio UsdMxn in salita, l’Rsi scende come nel 2009 e nel 2012, due anni che favorirono la ripresa del Peso. Stanno salendo le probabilità che la prima parte del 2016 intercetti un bottom su commodity e valute ad esse collegate.

 usdmxn

Settimana fortissima per lo Yen che con un bearish engulfing pattern fornisce un segnale piuttosto deciso di come si sta posizionando il mercato almeno per quello che riguarda UsdJpy. Il grafico ci mostra come il quarto massimo in area 124 è stato fatale alimentando la rabbiosa reazione degli orsi che ora tenteranno l’assalto alla zona di supporto di 120.50. Se questa sarà la volta buona per la divisa nipponica lo scopriremo negli ultimi giorni del 2015, certamente l’RSI sta anticipando un movimento verso il basso di rottura della trend line rialzista. Vedremo se sarà così, ma la Bank of Japan, come la BCE, ha deluso gli investitori non ampliando il Quantitative Easing.

usdjpy

Silurato il ministro dell’economia brasiliano il Real ha reagito male alla notizia un po’ come era successo al Rand sudafricano qualche giorno fa. Immediata la debolezza della valuta ritornata a 4 contro Dollaro ma le prospettive sembrano indicare che siamo solo all’inizio di una nuova fase di debolezza. Recessione economica, corruzione, politica debole ed ora anche la concorrenza di un Argentina in piena svalutazione dopo la rimozione del controllo dei capitali, pone il 2016 come un anno in cui le Olimpiadi saranno un evento piacevole all’interno di un periodo difficilissimo.

brl

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy