Analisi Forex Settimanale: Da 1.10 EurUsd non passa

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Settimanale

Da 1.10 EurUsd non passa

Ed alla fine la Grecia parrebbe fuori dai giochi con il default ormai prossimo ed una seria difficoltà a questo punto nel sopportare politicamente una posizione dentro l’Euro. Tutto comunque è in divenire e non sono da escludere colpi di scena nei prossimi giorni. Chiaramente il referendum del 5 luglio convocato in Grecia per valutare i piani di austerity proposti dai creditori creerà incertezza sui mercati per una settimana, ma è auspicabile per tutti quanti (Europa e Grecia) che questa vicenda non finisca così e che alla fine il popolo greco dimostri ragionevolezza. Ovvio che la credibilità di Tsipras presso le cancellerie europee è scesa ai minimi termini con la scelta di convocare un referendum popolare nel pieno delle trattative per il rinnovo degli aiuti, mossa che appare una scelta ad hoc per uscire dall’angolo nel quale si era infilato il premier greco. Qualunque sarà l’esito del referendum la Grecia potrebbe presto tornare a nuove elezioni aggiungendo incertezza ad incertezza. L’Europa d’altro canto ha dimostrato di essere incapace di gestire la crisi di un paese che conta il 2% del Pil dell’intera Eurozona, una pochezza politica che peserà non poco nel rispetto che gli euro burocrati potranno ottenere al di fuori dell’Europa.
Sul fronte valutario EurUsd comincia questa delicata settimana con una forte volatilità che però fornisce una risposta molto chiara. Da 1.10 l’Euro non passa. Dopo un affondo in area 1.09, in meno di 12 ore il mercato recupera tutte le perdite spingendo il cambio sopra a 1.12 in chiusura. Una prova di forza che trova la sua ragione in motivazioni tecniche (trend line rialzista in essere da aprile) ma anche di sentiment (l’eccesso di posizioni short degli hedge fund ancora non è stato smaltito). L’idea di fondo rimane quella di una fase di trading range 1.10/1.15 che andrà avanti.

gilli2

Passando alla Sterlina, come si vede dal grafico weekly l’Rsi continua ad essere pericolosamente vicino ad una rottura verso l’alto la quale sarebbe anticipatrice di un simile movimento da parte di EurGbp. Ancora però manca il segnale ma nello stesso tempo prendiamo atto di come il cross indugia da settimane in quell’area 0.70/0.72 rappresentativa delle due deviazioni standard negative della retta di regressione ribassista. Assistere ad uno sfondamento definitivo verso il basso creerebbe le premesse per un’esasperazione del downtrend, scenario che al momento non ci sembra molto probabile vista la solidità del supporto confermata anche dalla pronta reazione al sell off di lunedì mattina.

eurgbp

Sono diventate 10 le settimane consecutive di discesa del cambio NZDUSD. Una striscia così negativa non si è vai vista negli ultimi 10 anni e solo la correzione del 2014 (10 settimane di calo su 11 totali) può competere con questa tendenza del 2015. Ora però NZDUSD è arrivato ad un livello tecnicamente importante in quanto trova sulla sua strada importanti supporti statici. A questo si aggiungono oscillatori come lo Stocastic Momentum Index in una posizione estrema di ipervenduto, conformazione che in passato ha scatenato una reazione. Qui si può perciò tentare il long fissando come stop 0.65 e target 0.7175.

NZDUSD

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy