Analisi Forex Settimanale: Equilibrio instabile

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Settimanale

Equilibrio instabile

La disoccupazione americana rovina forse i piani alla Fed. Il pessimo dato di venerdì relativo alla creazione di nuovi posti di lavoro seguito da un netto calo dell’indice Ism servizi getta un’ombra non solo sulla possibilità che la Fed alzi i tassi a luglio (probabilità scesa a meno del 30%) ma anche sulla stessa credibilità di una banca centrale che fino a qualche giorno prima aveva mostrato un atteggiamento molto sicuro circa le sorti di economia e tassi di interesse. Il rischio potrebbe adesso essere quello di un vicolo cieco in cui si è cacciata la Yellen e che rischia di rovinare i piani di Draghi e della Cina. Infatti trovarsi con un’inflazione salariale in aumento ed una congiuntura economica in rallentamento sarebbe un pessimo affare per una Fed che sarebbe costretta a rincorrere l’inflazione oppure a rischiare di farla scappare via senza muovere i tassi per agevolare l’economia. Non fare nulla sui tassi questa estate spingerebbe il dollaro verso una debolezza che complicherebbe i piani di maggiori aspettative inflazionistiche in Europa vanificando il QE rinforzato da Draghi a marzo. Poi non dimentichiamo la Cina la quale silenziosamente sta cercando di svalutare il Renmimbi per rinvigorire un’ economia sempre molto asfittica. Dal punto di vista tecnico il cambio EurUsd ha sentito in pieno gli effetti del supporto di 1.11 rilanciando di fatto l’azione verso l’alto. Si torna così più vicini a 1.15, soglia che a nostro modo di vedere potrebbe essere superata solo in seguito ad un deciso cambio di atteggiamento sui tassi da parte della Fed. Per ora quindi l’assalto a 1.05 sembra solo rinviato mentre sarebbe veramente una sorpresa un superamento di 1.15 nei prossimi giorni.

euro1

 

Le borse americane si avvicinano ai massimi storici ma facciamo fatica a pensare che sotto la cenere non covi qualche cosa. L’incredibile stato di salute dello Yen con i rendimenti giapponesi sotto lo zero sotto i 15 anni di scadenza testimonia, a nostro modo di vedere, qualcosa che non torna. EurJpy si è mossa venerdì in netta controtendenza rispetto ad EurUsd andando a rompere verso il basso l’ormai arcinoto supporto di 122. Questo livello rappresenta anche il 50% di ritracciamento di tutto il bull market e teoricamente si potrebbero adesso aprire le porte ad un calo fino al 61.8% in area 115. Abbiamo dei dubbi che le autorità monetarie giapponesi accetteranno questo scenario (che vorrebbe probabilmente dire UsdJpy a 100) ma di certo la volatilità dei prossimi mesi non sarà quella così bassa vista finora.

yen1

Il testa e spalla rialzista su EurCad sta per formalizzarsi. Come si vede dal grafico il movimento di venerdì scorso ha portato il cross sopra 1.47. A questo punto o il canadese reagisce fin da subito, oppure il ritorno dentro la vecchia trend line rialzista anticipa un ritorno in area 1.55. Dubitiamo che questo potrà accadere per effetto di un EurUsd che spinge verso 1.20, molto più probabile che la causa risulti un drastico calo nel prezzo del petrolio, commodity ben correlata all’andamento del Loonie.

cad1

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy