Analisi Forex Settimanale: Il dollaro spinge sull’acceleratore

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Settimanale

Il dollaro spinge sull’acceleratore

Il dato dell’occupazione americana pubblicato venerdì scorso ha stupito tutti quanti con una crescita degli occupati che non si vedeva da dicembre 2014. La Yellen ha così avuto un assist clamoroso per avallare la sua idea di alzare i tassi a dicembre. I tassi dei titoli di stato americani a 2 anni sono balzati vicino al 1% con il mercato che addirittura si concede un 40% di probabilità di ulteriore rialzo a marzo. Il passo di queste strette monetarie sarà fondamentale ma di certo a dicembre vedremo un cambio di politica monetaria dopo 5 anni di Zero Interest Rate. Rimane il problema dell’inflazione, ma anche in questo caso il dato di venerdì sembra supportare le idee di Miss Yellen con i salari aumentati ad un ritmo che non si vedeva dal 2009. Dal punto di vista tecnico di fatto formalizzata la rottura ribassista di EurUsd che a questo punto dovrebbe puntare la sua prua verso i minimi dell’anno di 1.0460. Esemplare il comportamento del cambio sulla media mobile ad 1 anno, con un doppio test che si è concluso con il ribasso corrente. L’impressione che abbiamo è quella di un movimento tanto violento quanto generato da aspettative quasi completamente scontate dal cambio. Facciamo notare una cosa però. Le frasi pronunciate da Draghi a favore di un’espansione del QE datano 22 ottobre con EurUsd a 1.1350. Ora siamo 6 figure più sotto con la prospettiva di scendere ancora. Siamo sicuri che Mario Draghi farà seguire i fatti alle parole con questo livello di cambio che già aiuta a scacciare la deflazione?

 eur

Non sappiamo se quella figura che si sta formando su EurGbp è un testa e spalla rialzista, ma di certo le potenzialità ci sono. Dopo che la Bank of England ha gelato le attese degli operatori circa un potenziale rialzo dei tassi ad inizio 2016 il cross ha reagito con una classica figura di bullish engulfing pattern. Ovviamente il venire meno della speculazione sui tassi rischia di raffreddare l’entusiasmo sul Pound il quale da tempo sta lottando sulla parete inferiore di un canale di regressione ribassista di lungo periodo.
Il minimo di luglio 2015 di 0.693 non è stato violato giovedì e la potenziale neck line è limpidissima in area 0.75. Conosciamo quindi il livello oltre il quale sarà opportuno alleggerire pesantemente le Sterline in portafoglio e questo è un vantaggio non indifferente per chi ha comprato mesi orsono.

 eurgbp

Fiorino ungherese di nuovo sotto pressione la settimana scorsa. Come si vede dal grafico il cross EurHuf si sta muovendo all’interno di un triangolo teoricamente di continuazione del bull market partito ad aprile. 315 e 308 rappresentano rispettivamente la resistenza ed il supporto chiave di questa fase con il mercato che proprio venerdì ha tentato, senza successo, lo strappo sopra 315.
La sensazione è quella di un mercato che attende un evento per chiudere questa fase laterale e probabilmente il lato buono è quello del long con la debolezza del Fiorino che dovrebbe farsi più accentuata e puntare verso i massimi del 2015.

huf

 

 

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy