Analisi Forex Settimanale: Incertezza europea

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Analisi Settimanale

Incertezza europea

Sarà una settimana particolarmente interessante poiché farà capire al mercato se il dato sulla disoccupazione della settimana scorsa era un incidente di percorso oppure l’inizio di una serie negativa che metterebbe definitivamente a tacere le possibilità di rialzo dei tassi nel 2016. Il mercato sembra crederci con nuovi minimi storici sui rendimenti americani a 10 e 30 anni che di fatto hanno contribuito ad appiattire la curva ma non a indebolire il dollaro. Infatti dalla parte opposta c’è un Europa smarrita per le decisioni della Gran Bretagna di uscire dalla UE. Rumors hanno confermato come la BCE potrebbe essere pronta a modificare i piani di acquisto del QE per aumentare la quantità di titoli potenziali, ovvero acquistando non più in proporzione alle dimensioni del paese bensì di quelle del debito pubblico. L’Italia ne trarrebbe giovamento ed infatti lo spread sul Bund si è ridotto. Detto questo, per quello che riguarda EurUsd la situazione appare ancora incerta. La rottura di 1.12 ancora non è stata smentita, ma è evidente che il tentativo di affondo sotto 1.10 non ha avuto successo con il mercato che timidamente si è andato ad incastrare tra poco sotto la vecchia trendline. Vedremo cosa succederà la prossima settimana per capire quale direzione prenderà il cambio più celebre al mondo.

euro1

 

Valute emergenti sugli scudi la settimana passata. La possibilità che la Fed deponga le armi sul rialzo dei tassi ha favorito le valute ad alto rendimento. Real brasiliano, Rand sudafricano e soprattutto Peso messicano hanno visto un deciso apprezzamento. La valuta centroamericana ha tratto beneficio anche dall’inaspettato rialzo del costo del denaro da parte della banca centrale che ha portato i tassi al 4,25%.Di fatto incapace di ritoccare i massimi storici, EurMxn ha formalizzato una figura di testa e spalla ribassista che conferma la valenza di area 21. A questo punto per EurMxn dovrebbero aprirsi le porte del rafforzamento verso area 19/19.50 con oscillatori di lungo periodo piuttosto ipercomprati visto il recente minimo storico della valuta emergente. Questo aspetto dovrebbe favorire anche in prospettiva un ritorno di interesse per il solido paese a sud degli States.

eurmxn

Tra le commodity currency il dollaro australiano è certamente una delle più rappresentativi. L’Aussie continua a picchiare in area 0.74/0.75 forte di materie prime (e di oro soprattutto) che non sembrano voler mollare un centimetro dei guadagni accumulati da inizio anno. AudUsd, dopo il bearish engulfing pattern post Brexit sta risalendo, ma ancora non è riuscito a recuperare il valore pre referendum. Il Roc si mantiene in territorio ampiamente positivo e sopra quota 5% (variazione a 100 giorni) e proprio questo atteggiamento in primavera aveva anticipato la violenta correzione di maggio. Anche EurAud sembra essere giunto sui supporti chiave di area 1.47/1.48, livelli che dovrebbero sostenere la tendenza di lungo periodo mentre in caso di violazione verso il basso anticiperebbe un cambio di trend che imporrà una variazione nella strategia, finora bearish, sulle valute ad alto rendimento.

aud

 

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy