Ancora truffa: CashFX Group


VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Ancora truffa: CashFX Group

Ciao sono David Ruscelli e dopo la truffa GMS Forex oggi ti parlerò della truffa di Cash FX Group: Il Crypto Ponzi che promette l’1% al giorno.

CashFX Group ha una caratteristica interessante.

Chi partecipa e chi lo promuove lo fa candidamente e apertamente alla luce del sole.

Anche One Coin era così, ma molto più frequentemente le persone dietro i ponzi si nascondono.

E’ interessante vedere che proprio grazie a tale aurea di parvente trasparenza, chi aderisce a questo schema ponzi in piena regola, sono persone oneste che orgogliosamente si promuovono in pubblico fiere di avere scoperto l’opportunità per svoltare nella vita e per questo motivo sono desiderosi di coinvolgere amici e conoscenti.

Chiariamo una cosa

1% al giorno non può essere mai legittimo…. Solo questo è sufficiente a mettere una bella etichetta “PONZI” e andare oltre.

Nel 2020 ci sono ancora persone che credono a queste percentuali. E’ deprimente.

Trovatemi nella storia dell’uomo un sistema in grado di generare l’1% al giorno che non sia stato un fuffoso schema ponzi e mi taglio le palle con un coltello davanti a tutti.

Se fosse così chi si fa un culo tanto per un “misero” 18% all’anno sarebbe un idiota.

Se fosse così Warren Buffet sarebbe un imbecille.

Siamo di fronte alla situazione incredibile in cui vengono offerti rendimenti assurdi come il 200/300% ​​all’anno (minimo!) e la gente ci crede. Ma ci rendiamo conto?

Cash FX Group afferma che l’1% al giorno è il minimo, il ROI potrebbe arrivare fino al 780%! Nonostante queste affermazioni ridicole, la gente fa la fila per aderire.

Il motivo è che le persone coinvolte non nascondono la loro identità e uno di loro è un uomo d’affari conosciuto.

È una mossa audace mettere la tua faccia e il tuo culo in diretta streaming per promuovere un Ponzi. A tempo debito la cosa gli si ritorcerà contro in modo pazzesco.

Ogni volta chi ci ha messo la faccia in questo modo è finito o in carcere o ricercato dall’interpol.

Telexfree? Tutti arrestati.

Banners Broker? Tutti arrestati.

One Coin? Prigione per il fratello e la fondatrice ricercata.

VGM Business? Prigione.

Venice Investment? 15 anni di galera in carcere di massima sicurezza.

Madoff? Carcere a vita.

Devo continuare?

Quindi i fondatori di CashFX Group sono impazziti?

E’ possibile che la loro strategia sia di fuggire con i borsoni pieni di soldi poco prima che la bolla scoppi.

Magari si sono già procurati i documenti falsi.

Questo spiegherebbe la scelta di metterci la faccia per sembrare trasparenti. 

Vediamo chi sono le persone dietro Cash FX.

Il cervello dietro tutta l’operazione è un domenicano di nome Huascar Lopez.

Di lui ne parliamo tra poco.

Ciò che è abbastanza inquietante è il coinvolgimento di Ron Pope, un rispettabile imprenditore, fondatore di una nota società di strumenti di Marketing di nome Conversion Pros. E’ incredibile che una persona con un background rispettabile all’improvviso si ritrovi coinvolto come fondatore di ​​una truffa. 

Forse pensa che non dovrà fare i conti con le sue azioni, sarà tardi quando si accorgerà che non è così.

La storia di Ron Pope e Huascar Lopez

Vediamo come Ron Pope è entrato nel business dei ponzi.

Possedeva un MLM legato ai viaggi chiamato “My Fun Life” e uno dei tanti distributori in difficoltà era un signore dominicano chiamato, ebbene sì, Huascar Lopez.

Ron racconta di come Huascar fosse in difficoltà economiche e guidasse una Honda Civic scassata mentre provava a fare soldi in My Fun Life.

I due si sono poi separati.

Ron Pope ha fondato la piattaforma di marketing di successo “All In One”, della società “The Conversion Pros”, nel frattempo Huascar faceva la gavetta nel mondo dei crypto ponzi truffa.

Sì, perchè Huascar ha partecipato per esempio alla famosa truffa Futurenet, un ponzi di 16 milioni di euro.

Correva l’anno 2016/2017 ed è stato abbastanza furbo da uscire dal ponzi incassando tutto, poco prima che il ponzi scoppiasse.

Huascar, fondatore di CashFX Group, si è arricchito e ha fatto i suoi primi soldi tramite uno schema ponzi, questa è la verità.

Ha attratto numerose vittime in un ponzi gigantesco, ha venduto la Civic e si è comprato una macchina nuova.

Fine dei problemi finanziari.

Tanti fondatori di ponzi è così che fanno i primi soldi, partecipando nei ponzi degli altri ed uscendo un attimo prima del collasso, monetizzando.

E’ il caso anche di Huascar Lopez.

TI RICORDO CHE TALE PRATICA EQUIVALE A RUBARE.

E’ esattamente così che è successo.

Nessun genio finanziario o imprenditoriale quindi, mi spiace.

Non credo ci si possa aspettare nulla di buono da un tizio del genere.

Se hai investito in CashFX mi mmagino che adesso ti stia scorrendo un brivido lungo la schiena, ti rendi conto di aver commesso un errore.

Ma torniamo alla storia.

Nel frattempo Ron Pope lo osserva. E’ stupito che il suo affiliato in difficoltà all’improvviso, dalla sera alla mattina, sia diventato un cripto milionario. Una cosa che Ron Pope deve aver pensato è che un pezzo di quella torta sarebbe stato un piatto prelibato.

E’ certamente allettante vedere un così rapido accumulo di ricchezza. Ron osserva da fuori, senza magari capire da dove vengono quei soldi. Ci scommetto le palle che Huascar non gli ha detto nulla di tutte le vittime che hanno perso i soldi dopo essere state portate dentro Futurenet. Le vittime non sono contente di sicuro. Magari vorrebbero indietro i loro soldi. Magari lo minacciano. Chi lo sa.

Mi sembra normale visto che Huascar gli ha fatto perdere i risparmi in una truffa colossale.

Huascar non è l’unico esperto di ponzi a far parte di CashFX, ha infatti reclutato un paio di promotori di truffe abbastanza conosciuti di nome Justin Halliday e Luigi Bruni, famosi per avere molto seguito. I promotori di Ponzi possono essere utili per suscitare l’interesse iniziale. Bruni e Halliday sono in una situazione difficile sul ponzi Cloud Token, collassato alla fine del 2019.  Ciò che succede è che Halliday e Bruni promuovono CashFX Group e portano la maggior parte delle vittime di Cloud Token su CashFX, promettendogli di recuperare le perdite avute.

Rendiamoci conto.

Da un ponzi all’altro PER RECUPERARE LE PERDITE!

FOLLIA.

L’altra cosa che Ron non considera è che Huascar Lopez promuove i suoi ponzi dalla Repubblica Dominicana.

Ora non fraintendetemi, la Repubblica Dominicana è sicuramente un paese rispettabile, ma diciamocela tutta, non è proprio un paese famoso per il suo impeccabile sistema legale. Dubito che contattando dall’estero le autorità Dominicane per segnalare un ponzi si ottenga chissà quale risultato.

Ron Pope invece è un noto imprenditore americano. The Conversion Pros è una società con sede negli Stati Uniti legittima e conforme. Ha molto successo e ha una buona reputazione.

Le autorità amano beccare con le mani nella marmellata chi come lui ha una buona reputazione ed è molto conosciuto.

Quando siedono nel loro deprimente ufficio, sognano di catturare un grande nome coinvolto in qualcosa di illegale. Passano le loro giornate a spiare truffe, ponzi e Broker senza licenza, ma quello che davvero li attrae è un grande nome da far finire sui giornali. A un investigatore della SEC, nulla glielo fa venire più duro dell’idea di mettere le mani su uno come Ron Pope che promuove una truffa da 1% al giorno. Un ponzi.

Quindi la domanda da fare a Ron è questa.

Ron cosa diavolo stai facendo??

Quanto durerà?

Vedo una tempesta perfetta per Cash FX. Una cosa è offrire l’1% da un paese del sud america, nascondendosi dietro all’anonimato, succede spesso e queste truffe collassano molto rapidamente, un altro è farlo dagli States in modo così aperto.

Ciò che rende questo caso particolarmente interessante è che  c’è una forte connessione tra gli Stati Uniti e il ponzi e la SEC si occuperà di tutto fin dall’inizio.

Quando hai un CEO americano famoso fortemente coinvolto, negli States le autorità si muovono in modo esemplare, abbiamo visto il perchè.

Immagino che Ron Pope stia guadagnando più di 1 milione al mese. Immagino che pensi che per lui ne valga la pena nonostante il rischio di danni alla reputazione e il possibile carcere.

Mi viene in mente James M. Merrill, della truffa Telexfree, che ha preso 6 anni o ZeekRewards il cui fondatore ne ha presi 14.

Ricapitolando

Uno dei due fondatori di CashFX si è arricchito promuovendo una famosa truffa di nome Futurenet, ponzi in cui sono stati rubati circa 16 milioni di euro.

I principali promotori hanno appena concluso il loro rapporto con un ponzi saltato in cui sono stati rubati 500 milioni CINQUECENTO MILIONI.

Infine Rone Pope, che trovandosi in America inevitabilmente susciterà l’interesse della SEC e quando ciò avverrà ne vedremo delle belle.

Gli ingredienti per la tempesta perfetta ci sono tutti.

VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Se hai trovato interessante questo articolo ti consigliamo di visitare il nostro blog ufficiale: davidruscelli.com.

Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Disclaimer    •    Privacy Policy