Crisi Russa: Effetti sui Mercati Forex

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Crisi Russa

Effetti sui Mercati Forex

 

La crisi ucraino-russo sembra aver riproposto una stato di tensione sui mercati Forex che non si vedeva da tempo con i classici beni rifugio come oro e franco svizzero ben comprati dagli investitori in fuga dagli asset più rischiosi. Ovviamente dal lato opposto le valute emergenti con il Rublo russo in caduta libera con lo sfondamento di area 50 contro Euro che ha costretto la banca centrale ad un maxi aumento nei tassi di interessa per frenare la fuga di capitali.

In tutta questa volatilità è però mancato all’appello un grande protagonista che in passato trovava il favore degli investitori, ovvero quel Re Dollaro che di fatto è stato ignorato, anzi svalutato.

Il Dollar index sta pericolosamente lottando sul supporto di area 80, mentre EurUsd ha sfiorato i massimi di dicembre chiudendo il suo terzo massimo sopra 1.38 da ottobre. C’è chi vede un’ipotetica figura di testa e spalla (con neck line a 1.3550), c’è chi vede invece un triangolo di continuazione che sopra 1.39 sfocerebbe in un rialzo ben più consistente della moneta unica, ma è un dato di fatto che l’appuntamento di giovedì con la Bce avrà un’importanza fondamentale per l’evoluzione futura del cross stretto nella morsa di due livelli molto critici per le prospettive future.

euro dollaro

 

A pesare sulla debolezza del Dollar Index anche la forza dello Yen che è tornato a ridosso di 101, ma soprattutto ad un passo da quel 100.2 che rappresenta la media mobile a 200 giorni e vero baluardo contro una forza ben più importante della valuta nipponica. Le bande di Bollinger ci offrono una visione piuttosto evidente dell’importanza del supporto con la parete inferiore che potrebbe agire come in passato da abile barriera, ma soprattutto con le due bande, superiore ed inferiore mai così vicine dall’agosto 2012, il che tradotto significa volatilità esplosiva probabilmente in arrivo nelle prossime settimane.

dollaro yen trading forex

 

La ricerca della sicurezza si traduce nei momenti di tensione in acquisti di franchi svizzeri, comportamento ancora più forte se consideriamo che per EurChf esiste una barriera, quella di 1.20, apparentemente insuperabile da parte del mercato per volontà della banca centrale svizzera. Interessante però l’evoluzione di EurChf che sembra aver realizzato una classica onda di Wolfe con tre minimi decrescenti uniti tra loro e con il terzo minimo che sfonda nell’intraday la trend line per poi rientrare dentro il canale. La caratteristica dell’onda di Wolfe è quella di un’onda intermedia (quella tra il minimo 2 e il 3) molto profonda che entra nel territorio del minimo 1 (come in questo caso) di fatto fornendoci un ipotetico obiettivo di rialzo in area 1.24. La valenza dei livelli attuali come supporto è poi rafforzata dall’analisi grafica dei classici livelli di supporto statici (minimi del 2013) e dagli oscillatori con l’indicatore Rsi giornaliero che ha raggiunto l’ipervenduto che già a settembre e dicembre aveva intercettato un minimo primario.

Anche UsdChf sembra essere in procinto di formare un doppio minimo in area 0.88 rafforzando l’idea che sul franco bisognerà preferire il lato short nelle prossime sedute.

dollaro franco forex

  

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy