Errori finanziari delle celebrità che non devi repilcare

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

.

Soldi e celebrità, un binario a doppio senso

La celebrità porta con sé tanti soldi.

Tanto nel campo dello sport quanto in quello dello spettacolo, ogni anno giovani uomini e donne stravolgono le loro vite incominciando a guadagnare cifre milionarie dall’oggi al domani.

Siccome molte volte il successo somiglia ad una meteora, non sono pochi i casi di (ex) VIP che si ritrovano in ristrettezze economiche.

Nelle ultime settimane, in Italia ha fatto scalpore lo fratto esecutivo subito dal cantante Morgan, che anziché fare mea culpa, come riportato da molti giornali, compreso Il Messaggero, si è scagliato contro tutto e tutti.

Casi simili non si contano più.

Vi ricordate Arnold? Se avete quarant’anni di sicuro sì.

Ebbene, Gary Coleman, l’attore che lo interpretava, passò dal percepire 70.000 dollari a episodio (erano i primi anni ’80, settantamila dollari erano parecchi soldi!) a lavorare come guardia giurata.

.

Errori finanziari delle celebrità che non devi replicare

Siccome sarebbe impossibile citare tutti gli errori finanziari delle celebrità, ho deciso di trattarne quattro esemplari.

Si tratta di quattro errori che definirei tipici e che, ahimè, si prestano ad essere “copiati” dagli ammiratori (e non solo da loro, purtroppo).

Ecco i quattro principali errori finanziari delle celebrità che non devi replicare:

  1. Spendere alla Mike Tyson

  2. Affidarti a tuo cognato come Billy Joel

  3. Crederti un esperto dell’immobiliare come Kim Basinger

  4. Farti accecare dai profitti scintillanti come Larry King

.

Errori finanziari delle celebrità: come prendere a pugni un patrimonio

Mike Tyson è stato uno dei pugili di maggior talento della storia. Nel corso della sua carriera è arrivato a guadagnare – tra ingaggi per gli incontri e diritti pubblicitari – 300 milioni di dollari.

Tu che cosa ci avresti fatto con una somma del genere?

Be’, spero non ciò che ci ha fatto Tyson!

Il buon Mike, che fuori dal ring conduceva una vita abbastanza turbolenta – le sue vicissitudini giudiziarie ne sono una prova lampante -, ha sperperato il suo patrimonio in spese folli.

Fra le più assurde si segnalano:

  • i circa 100 milioni spesi in automobili, ne aveva un centinaio. (Che cavolo ci doveva fare con 100 auto?!);

  • i 2 milioncini per la vasca da bagno in oro che decise di regalare alla sua prima moglie;

  • e i 140.000 dollari spesi per acquistare due tigri bianche del bengala, che per altro gli costavano circa 1000 dollari al giorno di alimenti (due gattini no?)

Davanti a spese del genere è facile fare dell’ironia, però, sia pure su scala ridotta, l’errore di Tyson viene commesso ogni giorno da tantissime persone.

L’errore diffusissimo è quello di spendere più di quanto il proprio cash flow consenta, ovvero vivere al di sopra delle proprie possibilità.

Questo è uno degli errori finanziari delle celebrità più diffusi. Mike Tyson è in “ottima compagnia”. Di VIP finiti sul lastrico a causa delle loro mani bucate ce n’è quanti ne vuoi.

Mi raccomando, non unirti anche tu alla combriccola degli spendaccioni incalliti. << CONTINUA A LEGGERE >>

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy