FALSE ROTTURE o FALSA ROTTURA IN ANALISI TECNICA

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

FALSE ROTTURE O FALSA ROTTURA IN ANALISI TECNICA

 

Falsa RotturaPer chi fa trading quotidianamente ed opera seguendo i dettami dell’analisi tecnica, uno dei problemi principali che si trova ad affrontare è quello delle false rotture di livelli chiave di supporto o resistenza, le candele giapponesi fakey usate nella price action entrano nel gruppo delle false rotture.

Le strategie che un trader può adottare con le false rotture sono diverse, ma spesso la voglia di anticipare il mercato e godere di qualche pips di vantaggio sugli altri, può portare a trade sbagliati con perdite importanti. La strategia più utilizzata ed efficace è quella che si basa sull’entrata nel trade in seguito ad un livello di supporto/resistenza definito a priori come critico, con l’accorgimento però di attendere una conferma in sede di chiusura, in modo da filtrare una falsa rottura.

Per il trader aggressivo la chiusura potrà essere ad esempio quella oraria, per quello più conservativo deve essere quella giornaliera.

Ma vediamo nel concreto  qualche esempio reale di falsa rottura. Recentemente EurUsd ha tentato di formalizzare una delle più classiche figure di inversione presenti all’interno di ogni libro di analisi tecnica classica, il testa spalle (GRAFICO 1).

EurUsd, dopo aver formato le due spalle e la testa di una figura testa spalle, nel mese di giugno ha avviato una violenta discesa che aveva ovviamente come obiettivo la cosiddetta neck line, ovvero quella linea che unisce i punti intermedi tra spalle e testa. Questa neckline era posizionata a 1.2810 ed il giorno 9 luglio nell’intraday il mercato scese fino a 1.2755 per poi chiudere a 1.2785, di fatto la rottura tecnica che cercavano i ribassisti.

A questo punto la scelta più saggia da adottare era quella di piazzare il giorno successivo un ordine short di EurUsd qualche pips sotto il minimo del giorno precedente (1.2755) cercando di tutelarsi appunto da false rotture. Proprio tale si rivelò quel movimento visto che, il giorno successivo, non solo il mercato non scese sotto 1.2755, ma addirittura fece segnare una lunga candela bianca di inversione nota come bullish engulfing pattern.

false rotture esempio 1

I maggiori casi di frustrazione per un trader si hanno quando il mercato entra in trading range ed i falsi segnali e le false rotture si moltiplicano, esattamente come le perdite accumulate a seguito dei ripetuti stop loss.

Vediamo quindi un altro caso concreto.

AudUsd, tra luglio 2012 e maggio2013, ha viaggiato all’interno di un canale orizzontale con massimi e minimi che in diverse occasioni sono stati toccati generando false rotture, senza però permettere un’inversione di tendenza. Chiaramente ogni trader sa che un forte movimento al di fuori di questo rettangolo rappresenterebbe una rottura tecnica rilevante che avvierebbe una nuova tendenza con ampie possibilità di guadagno, ma qual è il momento giusto per entrare? Prendiamo ad esempio i tanti casi in cui il mercato ha cercato di scendere sotto il minimo del 6 settembre di 1.0167.

Il primo tentativo ad ottobre  sembrava aver avuto successo con una chiusura sotto il supporto, ma puntuale è arrivata la smentita il giorno successivo e quindi si è trattato di una falsa rottura. Stesso discorso a marzo 2013, un minimo intraday sotto il supporto, ma una chiusura al di sopra che negava la rottura. Infine ecco il momento decisivo;  il 7 e l’8 maggio due minimi intraday senza chiusura sotto il supporto, ma poi il 9 maggio lo sfondamento con un minimo a 1.0046. Il trader più aggressivo poteva piazzare uno short già nei due giorni precedenti sotto al minimo intraday di quei giorni, quello più conservativo l’avrebbe fatto al di sotto del minimo della candela che ha certificato la rottura. Entrambi avrebbero avuto ragione in quanto, da quel momento in avanti, AudUsd ha avviato il suo bear market.

false rotture esempio 2

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy