Tipi di Gap o Gaps: Breakaway Runaway ed Exhaustion

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Tipi di Gap o Gaps

Breakaway Runaway ed Exhaustion

 

Attenzione:

Abbiamo parlato del gap anche in questo recente articolo

Come dice la parola inglese, i price gaps o GAP altro non sono che buchi di prezzo che si vengono a verificare sui grafici a barre o a candela, buchi all’interno dei quali nessun prezzo viene battuto. Questo nella versione purista, ma in realtà è possibile che il gap venga ricoperto agendo però da supporto/resistenza per le future evoluzioni di prezzo.

Questi gaps vengono divisi in upside e downside. I primi si verificano ovviamente in una fase rialzista del mercato e denotano forza, i secondi in un mercato ribassista e denotano debolezza.

La frequenza di questi gap è piuttosto rara sui grafici mensili o settimanali mentre è decisamente più frequente su quelli giornalieri. Vista la diffusa e continua liquidità presente sul mercato del forex e, considerando che lo stesso non chiude mai salvo i week end, è molto difficile assistere a dei gap giornalieri nel mondo valutario del forex, mentre è probabile vedere dei gap sui grafici settimanali quando l’apertura del lunedì tiene conto di qualche evento accaduto (e non atteso dai mercati) tra sabato e domenica.

pa1842

Fondamentamente i gaps possono essere suddivisi in tre categorie: il breakaway, il runaway e l’exhaustion gaps.

 

BREAKAWAY GAP

Il breakaway gap lo ritroviamo nella fase iniziale di un importante trend di mercato. Dopo una lunga fase di accumulazione o distribuzione, oppure alla rottura della neck line di un testa e spalla, il breakaway segnala un netto riposizionamento del mercato in una certa direzione (solitamente i volumi sono molto forti in occasione di questo evento) e solo un ritorno al di sotto del punto precedente il gap invaliderebbe il segnale.

 

RUNAWAY GAP

Il runaway gap si verifica invece dopo che una tendenza ha già percorso circa la metà del suo cammino e comunque in una fase già avanzata. Dopo una corsa rialzista/ribassista, il mercato potrebbe aver bisogno di una pausa riflessione al termine della quale i dominatori del trend improvvisamente riprendono il controllo delle operazioni “strappando” verso l’alto o il basso. Anche in questo caso è difficile che si possa assistere ad una ricopertura del gap, ma se dovesse succedere questo rappresenterebbe un segnale negativo.

 

EXHAUSTION GAP

Il terzo tipo di price gap è chiamato exhaustion gap perché si verifica alla fine di una tendenza. Verso la fine del trend i prezzi cominciano a prendere un’accelerazione decisa, quasi forsennata, con gap che tendono a ripetersi anche con una certa frequenza. Questa è l’entrata in campo degli ultimi attori di una tendenza che non ha più nulla da dire e che sta arrivando al suo termine;  infatti, la ricopertura dell’exhaustion gap, di fatto segnala l’avvio di una fase di inversione di tendenza.

Proprio dopo l’exhaustion gap i prezzi a volte tendono ad andare in stallo sopra al buco di prezzo formatosi lateralizzando per qualche seduta. Se siamo in un  trend rialzista, un nuovo gap al ribasso sancisce l’inversione di tendenza. In questo caso tutta la fascia di prezzi che è rimasta come appesa in aria sopra il gap viene denominata Island e la figura Island Reversal.

pa1843

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy