Indicatore Forex SMI Parte 2

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Indicatore Forex

SMI Stochastic Momentum Index

Parte 2

 Il download dell’indicatore SMI Stochastic Momentum Index  è a questo link

La prima parte dedicata a questo indicatore forex la trovi qui

 

Nel precedente articolo abbiamo imparato il concetto matematico che sta dietro l’indicatore Stochastic Momentum Index, un oscillatore che deve ovviamente essere interpretato.

Molte sono le misure di gestione del trade che possono essere adottate dopo l’ingresso, ma bisogna sempre ricordare che, dopo la formalizzazione di un segnale bullish,  il permanere dell’indicatore SMI al di sopra della linea del segnale è preparatoria a prezzi più elevati e viceversa nel caso opposto di SMI al di sotto della linea del segnale.

Quando l’oscillatore entra nell’area compresa tra -15 e +15 viene interessata una zona neutrale nella quale comincia ad essere conveniente inserire ad esempio dei trailing stop che devono diventare sempre più stringenti più ci si avvicina al lato estremo dell’indicatore SMI opposto a quello di ingresso.

Ovviamente non sempre i segnali di trading generati dallo Stochastic Momentum Index hanno successo e questo ci ricorda l’importanza di un adeguato money management quando ci troviamo ad operare con questo genere di strumenti.

Il caso di inizio agosto 2013 ci mostra infatti come il segnale di acquisto del Bund tedesco generato dalla risalita del SMI sopra -40 di fatto non ha portato ad un risultato positivo. Il segnale di ingresso mostra la sua debolezza quando l’indicatore non riesce a risalire sopra la linea dello zero per poi scendere nuovamente al di sotto di -40 pochi giorni dopo. Come dimostra l’evoluzione successiva dei prezzi, tassativo in quel momento era applicare uno stop loss all’operazione long aperta qualche giorno prima, stop loss che dimostra tutta la sua utilità nel successivo segnale di acquisto che si viene a formalizzare il 23 agosto; in quel momento farsi trovare pronti con l’intero capitale disponibile avrebbe permesso al trader di recuperare la perdita precedente.

 pa1500

 

L’IMPORTANZA DELLE DIVERGENZE

Come per tanti altri oscillatori le divergenze tra indicatore e prezzo rappresentano un’ulteriore conferma di inversione di tendenza che si sta per verificare sul mercato.

Prendiamo ad esempio il grafico seguente di UsdCad.

pa1501

 

Tra la fine di aprile e l’inizio di maggio 2013 UsdCad vede l’indicatore Stochastic Momentum Index scendere sotto – 40 di fatto creando un alert per il trader con un messaggio ben preciso circa la possibilità concreta di prepararsi ad entrare long su UsdCad. In un primo momento viene tagliata la linea del segnale dal basso verso l’alto, ma quello si rivela un falso segnale con l’indicatore incapace di ritornare sopra – 40 a causa di prezzi che continuano a scendere. L’andamento di UsdCad , con un nuovo minimo il 9 maggio, non è però seguito dal SMI che in quella data mostra un valore superiore a quello rivelato in precedenza; ecco la divergenza che aspettavamo.

Questa volta i traders più aggressivi possono acquistare UsdCad con maggiori certezze nel momento in cui lo SMI taglia dal basso verso l’alto la linea del segnale; i traders più prudenti possono invece attendere il superamento da parte del SMI di – 40 per entrare long.

Operazione  che a posteriori si è rivelata un successo, ma qualche giorno dopo una nuova occasione di trading, questa volta dal lato short, si presenta su UsdCad; stessa situazione con SMI che fa segnare dei massimi decrescenti a fronte di prezzi crescenti. L’incapacità del SMI di scendere sotto + 40 consiglia però prudenza fino al 29 maggio quando di fatto viene formalizzato il segnale short su UsdCad. Anche in questo caso l’uscita dalla zona di ipercomprato abbinata alla divergenza con i prezzi, si è rivelata profittevole come il movimento successivo di UsdCad ha confermato.

Nei prossimi articolo analizzeremo come rafforzare certi segnali forniti dal SMI tramite l’ausilio di altri indicatori tecnici.

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy