Investire in obbligazioni – una scelta discutibile


VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

.

Rendimento delle obbligazioni e crescita economica

I rendimenti delle obbligazioni sono strettamente legati agli indici di crescita economica.

Questo vale sia quando decidi di investire in obbligazioni private che pubbliche.

Più o meno dalla metà del 2018, la crescita globale sta subendo un rallentamento. Ciò sta facendo scendere anche i rendimenti delle obbligazioni. Anzi, come ti accennavo prima, sono sempre di più i titoli obbligazionari a rendimento negativo.

In pratica, se acquisti queste obbligazioni, alla scadenza ti vedrai restituire il capitale prestato meno gli interessi. Interessi negativi significa esattamente questo. Stai prestando dei soldi a qualcuno e stai anche pagando per farlo!

Perché molti investitori lo stanno facendo?

Proveremo a scoprirlo.

.

Investire in obbligazioni a tassi negativi

investire in obbligazioni tassi negativi grafico bloomberg

Il grafico in alto, realizzato da Bloomberg, mostra la quantità di denaro investita a livello globale in titoli obbligazionari con tasso di interesse negativo.

Come vedi, oggi nel mondo ci sono ben 13 trilioni di dollari investiti in tali strumenti!

Nella tabella in basso ti metto la situazione dei titoli di stato a 10 anni di alcuni importanti Paesi, con tanto di rendimento reale calcolato tenendo conto dell’inflazione.

PAESE

RESA A 10 ANNI

INFLAZIONE

RESA REALE

Stati Uniti

2,05%

1,60%

0,45%

Germania

-0,32%

1,60%

-1,92%

Francia

-0,06%

1,20%

-1,26%

Regno Unito

0,73%

2,00%

-1,27%

Giappone

-0,13%

0,70%

-0,83%

Brasile

7,31%

3,40%

3,91%

Russia

7,35%

4,70%

2,65%

India

6,36%

3,20%

3,16%

Cina

3,19%

2,70%

0,49%

Come vedi, laddove i rendimenti reali sono positivi, non risultano essere proprio il massimo. Anche perché devi tenere presente che stiamo parlando di un investimento a dieci anni e che le condizioni economiche di nazioni quali il Brasile, l’India o la Russia potrebbero anche cambiare in peggio, facendo diminuire quel rendimento già ora non entusiasmante.
<< CONTINUA A LEGGERE >>

VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Se hai trovato interessante questo articolo ti consigliamo di visitare il nostro blog ufficiale: davidruscelli.com.

Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Disclaimer    •    Privacy Policy