Ivafe dopo la Legge Europa 2013 bis

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

In Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata la Legge n.161 del 30.10.2014 battezzata la Legge Europa 2013 bis che contiene norme di modifica della legislazione itivafe2aliana a seguito di “gravi infrazioni” sollevate dalla Comunità Economica Europea nei confronti del nostro paese.

 Come al solito il nostro governo non fa una bella figura nei confronti dell’Europa applicando la normativa della tassazione sulle attività finanziarie in modo anomalo e totalmente in contrasto con le leggi europee. Se questa è la politica per attrarre investitori, il Governo ha preso una cantonata.

 

Prima Infrazione: Ambio di applicazione della Ivafe

La commissione europea ha valutato troppo invasiva ed estesa l’applicazione dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero applicata dal governo italiano.

Seconda Infrazione: Ambito della circolazione dei capitali

Violazione del principio di libera circolazione dei capitali. Infatti la Legge n.161 del 30.10.2014 Legge Europa 2013 bis ha ridotto la platea ai soli “prodotti finanziari”, “conto correnti” e “libretti di risparmio”.

 


La vecchia disciplina Ivafe
ivafe3

La disciplina applicata sino al 29.10.2014 prevedeva l’applicazione dell’imposta sulle attività finanziarie, conti corrente, libretti di risparmio detenuti all’estero, partecipazioni, obbligazioni, azioni, contratti di natura finanziaria, metalli preziosi, valute estere, quote di partecipazioni in società estere non rappresentate da titoli e per ultimo i finanziamenti dei soci nelle società estere.

L’imposta dovuta ammontava per le sole attività finanziarie del 2 x 1000 dal 2014, mentre per i conto correnti e per i libretti all’estero un imposta fissa di € 34,20 per una giacenza annua di media superiore ad €5.000,00.

 

La nuova disciplina Ivafe

La Legge Europa 2013 bis ha escluso dall’applicazione dell’Ivafe i metalli preziosi, le valute estere, le quote di partecipazioni in società estere non rappresentate da titoli e i finanziamenti dei soci in società estere.

Quindi la circolare dell’Agenzia delle Entrate numero 28/E/2012 è ufficialmente divenuta CARTA STRACCIA.

 

Acconto Ivafe del 01.12.2014

Ricordiamo a tutti gli investitori che la nuova Legge Europa 2013 bis ha effetti anche sull’acconto Ivafe che si dovrà versare entro il 01.12.2014, riducendo l’acconto per tutti coloro che si vedranno restringere la base imponibile del calcolo dell’imposta.

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy