L’Indice Big Mac Index e La Teoria della Parità dei Poteri D’Acquisto – Parte II

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

L’Indice Big Mac Index e La Teoria della Parità dei Poteri D’Acquisto Applicata al Forex – Parte II

parità dei poteriIl Big Mac index o Indice Big Mac è uno strumento di comparazione del potere d’acquisto di una valuta stilato dal 1986 dal giornale economico “The Economist” ed aggiornato periodicamente dallo stesso editore.

Questa misurazione assume come valida la teoria della parità dei poteri d’acquisto, teoria che, come illustrato in un articolo precedente e con le limitazioni di cui abbiamo già parlato relativamente alla metodologia in questione, presuppone che il tasso di cambio tra due valute dovrebbe tendere naturalmente ad aggiustarsi in modo che un paniere di beni abbia lo stesso costo in entrambe le valute.

Nell’indice Big Mac, il paniere è composto da un singolo Big Mac, così come viene venduto dalla catena di fast food della Mc Donald’s in tutto il modo. Il Big Mac è stato scelto perché è disponibile con le stesse specifiche in diverse nazioni del mondo, e gli affiliati McDonald’s locali hanno una notevole responsabilità nella negoziazione dei prezzi.

Per questi motivi, l’indice permette una comparazione significativa tra le valute di molte nazioni creando non tanto opportunità di arbitraggio, quanto indicazioni su quanto può essere considerata “cara” in termini fondamentali una valuta rispetto ad un’altra.

Il rapporto della parità di potere d’acquisto del Big Mac tra due valute si ottiene dividendo il costo di un Big Mac in una nazione (nella sua valuta) per il costo di un Big Mac nell’altra nazione (nella sua valuta). Questo valore viene confrontato con il tasso di cambio attuale; se è più basso, allora la prima valuta è sottovalutata (secondo la teoria della parità del potere d’acquisto) rispetto alla seconda, mentre se è più alto, allora la prima valuta è sopravvalutata.
Un esempio può chiarire meglio il calcolo; attualmente un Big Mac costa 3,67 € nell’Area Euro e 4.37 Dollari negli Stati Uniti; quindi il tasso della parità di potere d’acquisto è 4.37/3.67 = 1.19 ovvero 1 € per 1.19$. Alla luce del cambio €/$ attuale di 1.29 possiamo dire che l’Euro è sopravaluto del 8% rispetto al Dollaro.

Big Mac Index

Come sappiamo i modelli che si basano sul PPP non sono uno strumenti di trading, ma di indirizzo per valutare i fondamentali di una valuta e soprattutto il suo posizionamento rispetto a delle medie storiche. E’ normale ad esempio che i paesi emergenti vantino una sottovalutazione cronica della loro valute in quanto paesi esportatori che fanno leva sul cambio per cercare di aumentare le quote di mercato nei paesi sviluppati. Quando però questo sottovalutazione si allontana in maniera significativa dalle medie storiche allora questi numeri possono supportare l’investitore in determinate scelte sfruttando il cosiddetto principio della “mean reversion”, ovvero quell’assunto secondo il quale ogni variabile finanziaria che si allontana di 1 o 2 deviazioni standard dalla media storica,  tende nel tempo a normalizzarsi e convergere verso la media stessa.

Negli ultimi anni si sono comunque sviluppati sistemi alternativi di valutazione basati sul PPP, tra questi ricordiamo l’iPod Index, lanciato nel 2007 dalla banca australiana CommSec, di recente trasformatosi in iPad Index.

In questo caso la release è annuale ed anche qui, come per il Big Mac Index o Indice Big Mac, il concetto di fondo si basa sul fatto che l’iPad è prodotto prevalentemente in un unico paese con processi standard e con i medesimi componenti per essere poi venduto in tutto il mondo con prezzi fissati da Apple in maniera univoca.

Consiglio la lettura dell’articolo precedente: La Teoria della Parità dei Poteri D’Acquisto Applicata al Forex – Parte I

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy