Market Movers: PAROLA D’ORDINE, SPOSTARE L’ATTENZIONE VIA DAGLI STATI UNITI

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

IL RITORNO DELLA VOLATILITA’

 

PAROLA D’ORDINE, SPOSTARE L’ATTENZIONE VIA DAGLI STATI UNITI

Il solito capolavoro finanziario degli Stati Uniti verrebbe da dire. Nel momento in cuila Fed annuncia la possibile fine del QE ed i tassi a lunga scadenza sui Treasury cominciano a salire velocemente, ecco che appaiono crisi finanziarie in Cina, economiche in Brasile, politiche in Egitto e le spie distolgono l’attenzione da quello che è l’unico vero problema americano, il debito.

Tutte le volte che i tassi decennali americani hanno mostrato una velocità di incremento simile a quella vista negli ultimi due mesi i Tnote e i Tbond hanno rappresentato un’ottima alternativa di acquisto, ma soprattutto hanno anticipato volatilità. L’estate sarà ancora una volta all’insegna del rischio Euro, ma con nuovi attori (gli emergenti) che entreranno sulla scesa. Quasi irrilevanti i dati americani della settimana entrante tra cui vale comunque la pena di ricordare, il 10 luglio le scorte e il 12 luglio prezzi alla produzione e fiducia consumatori. Molto più rilevante il discorso che terrà Bernanke il 10 luglio a Boston.

 

PORTOGALLO, GRECIA, BANCHE…

Chi si era illuso che la crisi dei debiti sovrani europei era alle spalle è servito. Le incertezze sugli aiuti alla Grecia, le dimissioni del ministro delle Finanze portoghese e la probabile ondata di aumenti di capitale in arrivo per le banche, rimettono in tensione EurUsd per il quale sarà vitale l’area di 1.28, al di sotto della quale sarà formalizzato un segnale ribassista con target 1.20. Tra i dati più importanti della settimana, la produzione industriale tedesca l’8 luglio e l’inflazione tedesca il 10 luglio.

 

BRASILE, CICLO FINITO?

La preoccupazione verso il debito emergente non abbraccia solola Cina, ma anche il Brasile. Interessante l’analisi di Bca Research circa la situazione dell’economia brasiliana.

 market movers 1  

L’inflazione sta salendo come la spesa pubblica, mentre l’economia reale sta piegando verso il basso ed ulteriori misure di easing monetario rischierebbero di svalutare il Real ed aumentare ulteriormente l’inflazione. Le rotture tecniche del Bovespa e soprattutto di UsdBrl indicano nuove debolezze all’orizzonte. La settimana entrante offrirà l’annuncio di un nuovo probabile rialzo dei tassi da parte della banca centrale il 10 luglio a cui seguirà il dato sulle vendite al dettaglio l’11 luglio. Vendere Real brasiliani ci sembra in questo momento la cosa più logica da fare.

 

Mercati emergenti
  • Cina: 9/7 inflazione – 10/7 bilancia commerciale
  • Messico: 9/7 inflazione – 12/7 annuncio tassi
  • Turchia: 11-7 deficit partite correnti
  • India: 12-7 inflazione

 

TRADE DELLA SETTIMANA

Il meeting della Bank of Japan si terrà l’11 luglio ed ormai questo appuntamento è da far rientrare tra i market movers più importanti. UsdJpy, del quale conosciamo l’importanza di lungo periodo del livello di resistenza 101/103, sembra aver completato la correzione del ribasso cominciato a metà maggio (in 5 onde). La classica sequenza correttiva A-B-C trova resistenza in area 100/101, un buon livello sul quale tentare lo short con stop sopra i massimi di maggio di 103.75.Gli oscillatori di breve sono entrati  in ipercomprato e dovrebbero agevolare questa discesa.

 market movers 2

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy