Market Movers: TUTTI AD ASCOLTARE I BANCHIERI CENTRALI

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

TUTTI AD ASCOLTARE I BANCHIERI CENTRALI

 

OCCHIO ALLE PAROLE DELLA YELLEN

Essendo i gestori dell’abbondante liquidità presente sul mercato, vale sempre la pena ascoltare ed interpretare le reazioni che i mercati danno alle parole dei banchieri centrali. Questa settimana la Yellen parlerà prima il 15 aprile al Financial Market Conference e poi il 16 aprile all’Economic Club di New York. Se la Fed vuole frenare la svalutazione del Dollaro contro Euro qualche segnale lo dovrà dare qui altrimenti assisteremo allo sfondamento di area 1.40.

Nella settimana verranno comunque pubblicati dati interessanti come le vendite al dettaglio il 14 aprile, l’inflazione il 15, la produzione industriale il 16 ed il Phily Fed il 17.

 

ASPETTANDO IL QE EUROPEO L’EURO VA…

La sensazione che si respira osservando l’andamento di EurUsd è che il mercato non stia credendo più di tanto alle parole della Bce o quanto meno sembra stanco di attendere promesse di liquidità che poi non si avverano. Come si vede dal sondaggio Bloomberg la metà degli analisti si attende una qualche forma di intervento a giugno, ma in crescita è la percentuale di coloro che stimano addirittura l’autunno come data di intervento. La logica di questa scelta sta nel fatto che prima la Bce completerà l’asset quality review e poi stabilirà i canali migliori per far affluire a valle la liquidità.

Sondaggio BCE

Il pericolo è legato alla possibilità che  il mercato tenti di forzare la mano con EurUsd sopra 1.40, uno di quegli eventi straordinari che costringerebbe la Bce ad anticipare i tempi per evitare a quel punto la deflazione. Proprio il dato sui prezzi al consumo verrà pubblicato in Europa il 16 aprile ed, assieme allo Zew tedesco, del 15 aprile rappresenta il momento fondamentale per il mercato europeo dal punto di vista dei dati macro.

 

IL MONDO ASIATICO

Attenzione da rivolgere però anche al panorama asiatico dove il governatore della banca centrale giapponese, Kuroda, farà un doppio intervento il 16 e il 17 aprile successivamente alla pubblicazione dei dati di produzione industriale. Ancora più interessanti saranno però i dati provenienti dalla Cina il 16 aprile; vendite al dettaglio, produzione industriale e Pil di fatto fotograferanno l’attuale situazione del gigante rosso.

 

TRADE DELLA SETTIMANA

Probabilmente avremo una settimana movimentata per la Sterlina complice una lunga serie di dati macroeconomici. Tra i più importanti sicuramente  inflazione e prezzi alla produzione il 15 aprile e disoccupazione il giorno successivo.

Evidente come tecnicamente vicina ad un punto di svolta la situazione di EurGbp. I ripetuti test della media mobile a 200 giorni del mese di marzo si sono risolti con una netta risposta del mercato spingendo il cross vicino a 0.82, ma la vera barriera da superare per invertire la tendenza è quel 0.816 che rappresenta anche il 61.8% di ritracciamento dell’intero rialzo 2012-2013.

Viceversa uno spunto verso l’alto vedrà in 0.84 il livello chiave per un upside più importante. Oltre ad essere la media mobile a 200 giorni, quel livello rappresenta anche una teorica neck line di un testa e spalla rialzista e superarla renderebbe decisamente bearish lo scenario per il Pound.

forex euro sterlina

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy