Market Movers: E SE LA FED FACESSE UNA SORPRESA AI MERCATI?

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

E SE LA FED FACESSE UNA SORPRESA AI MERCATI?

 

L’ESORDIO DI MISS YELLEN

Sarà il primo meeting di Miss Yellen come  Presidente della Fed dopo la nomina di Obama il mese scorso. Formalmente Bernanke decadrà dall’incarico nel primo mese del 2014, ma di fatto la scelta del presidente americano di nominarela Yellen prima di quella data è un chiaro segnale di chi prenderà le decisione da adesso in avanti. Questo elemento potrebbe portare non necessariamente ad un cambio di strategia (il tapering non comincerà prima di marzo), ma ad un cambio nella politica di comunicazione, obiettivamente un po’ scadente negli ultimi tempi. Il mercato, dopo i deludenti dati sull’occupazione, si aspetta una situazione di espansione monetaria almeno fino al 7 febbraio, la prossima data limite per il debt ceiling e molti asset si stanno muovendo in sintonia con queste attese; EurUsd prossimo alla resistenza chiave di 1.395 ed i tassi decennali al supporto di 2.40%. Sul fronte macro attesi per il 28 ottobre i dati su produzione industriale e vendita case, il 29 ottobre i prezzi alla produzione, le vendite al dettaglio e la fiducia dei consumatori, il 30 ottobre l’inflazione ed ovviamente il FOMC della Fed, il 1° novembre l’indice ISM manifattura.

 

LA SPECULAZIONA SUGLI STRESS TEST BANCARI

Quello che Draghi ha detto la settimana scorsa circa la severità della EBC sui futuri stress test bancari ha messo in fibrillazione il mercato europeo  che comunque sta vedendo, almeno a livello di indicatori macroeconomici, una certa ripresa. Nella settimana entrante attesi i dati tedeschi sulle vendite al dettaglio (27 ottobre), fiducia consumatori (29 ottobre), disoccupazione ed inflazione (30 ottobre). Stessi dati, ma spostati avanti di un giorno per l’intera Eurolandia con fiducia consumatori ed imprese il 30 ottobre e inflazione più disoccupazione il 31 ottobre.

 

NOVITA’ DAL GIAPPONE

Sarà una settimana interessante anche per il Giappone ed il Jpy. Il 29 ottobre disoccupazione e vendite al dettaglio , il 30 ottobre produzione industriale, ma soprattutto il 31 ottobre l’annuncio di politica monetaria della Boj. Ci sembra molto interessante il grafico di EurJpy che, a differenza di ciò che si aspettava la maggior parte degli analisti, fatica a salire oltre area 135. E’ sospetta l’inclinazione del triangolo in formazione (massimi e minimi crescenti), così come è sospetto il livello dell’indicatore forex Adx a 14 giorni sceso sotto 10, il secondo caso registrato da EurJpy dopo agosto 2002. Allora il trend esplose verso l’alto, stavolta la configurazione grafica ci lascia perplessi su tale eventualità e quindi tentiamo uno short con target in area 130 e stop molto rigoroso sopra 136.00

 

market movers 1

 

TRADE DELLA SETTIMANA

Il Sud Africa pubblicherà questa settimana, oltre al dato sulla disoccupazione il 29 ottobre, anche l’importante indice anticipatore manifatturiero Kagiso (1 novembre). Come si vede dal grafico la debolezza dello Zar verso il Dollaro è strettamente legata alla debolezza dell’indice leading Kagiso che per ora non accenna a formalizzare segnali di svolta significativi. Considerati anche i livelli critici  di supporto raggiunti da UsdZar seguiamo il trend ed entriamo short.

market movers 2

 

consulta i market movers precedenti

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy