Market Movers: Agosto, mese di volatilità sul Forex

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Agosto, mese di volatilità sul Forex

 

Il lavoro c’è

Il dato sulla disoccupazione americana non ha prodotto grandi scossoni sul mercato anche perché ha rispettato le attese con 215 mila nuove buste paga emesse ed un tasso di disoccupazione del 5,3%. Neutro l’impatto sulle aspettative degli operatori circa il timing del rialzo dei tassi americani con la palla che a questo punto viene rilanciata alla prossima settimana.
Il mercato si prepara adesso a muoversi all’interno di un mese tradizionalmente molto volatile per le valute con alcune spiccate stagionalità. Chiaramente ogni dichiarazione di esponenti Fed vale ormai più di qualsiasi dato macro e questo perché i mercati cominciano a diventare ansiotici circa il momento in cui la Fed alzerà i tassi. I dati che escono non fanno altro che allontanare (se poco buoni) o avvicinare (se migliori delle attese) un evento che i mercati stimano entro fine 2015.
La settimana corrente offrirà qualche spunto come le vendite al dettaglio americane del 13 agosto e produzione industriale più prezzi alla produzione il 14 agosto. Il cambio EurUsd paga questa incertezza rimanendo sempre sopra il supporto chiave di 1.081 con la resistenza di 1.105 che comunque rappresenta un baluardo notevole oltre al quale la moneta unica europea potrà respirare.

 

Settimana tedesca

Sarà una settimana molto tedesca nei dati europei a partire dal 11 agosto quando verrà pubblicato lo Zew. Il giorno successivo toccherà alla produzione industriale di Eurolandia mentre il 13 avremo l’inflazione tedesca seguita il 14 dal Pil della Germania. Nello stesso giorno attenzione a Pil e inflazione dell’Eurozona.
In Europa chiaramente si continuerà a guardare con attenzione alla Grecia anche perché il Fondo Monetario di fatto si è defilato fino all’autunno per quello che riguarda il salvataggio.
Sul fronte asiatico alcuni importanti dati arriveranno da Giappone e Cina. Il Sol Levante renderà noto il 10 agosto bilancia commerciale e deficit partite correnti mentre il gigante cinese pubblicherà il 12 agosto vendite al dettaglio e produzione industriale. Sempre tra gli emergenti da segnalare le vendite al dettaglio brasiliane il 12 agosto.

 

Trade della settimana

Parlavamo della stagionalità ad agosto molto favorevole a valute come lo Yen e sfavorevole a commodity currencies ed emerging. Se pensiamo ad esempio ad EurJpy notiamo come negli ultimi 16 anni il cross è sceso in ben 13 occasioni. Torniamo però sul dollaro australiano e nello specifico su EurAud. La Banca Centrale australiana ha permesso all’Aussie di reagire dai minimi, ma la barriera tecnica di 1,52 è sempre vicina e minacciosa. Considerata la negatività di agosto non si può non gettare un occhio sul livello raggiunto dal cross EurAud. Come si vede dal grafico a 1.473 è stato toccato il livello di resistenza dinamico che sostiene il bull market da maggio favorendo una bella reazione dei tori. Su questo livello può essere sensato azzardare un long con stop loss sotto il minimo di luglio di 1.464.

euraud

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy