Market Movers: TUTTI GLI OCCHI PUNTATI SULL’AMERICA (E SULLA BCE)

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers: TUTTI GLI OCCHI PUNTATI SULL’AMERICA (E SULLA BCE)

 

FED E DISOCCUPAZIONE

La settimana entrante si presenta fitta di informazioni macroeconomiche provenienti dall’America. Due saranno probabilmente le date da tenere sotto stretta osservazione. Il primo di maggiola Fed si pronuncerà sui tassi di interesse e nella stessa giornata conosceremo l’Ism manifatturiero. Due giorni dopo, il 3 maggio, usciranno gli attesi dati sulla disoccupazione e sull’Ism servizi. Ogni giorno comunque fornirà informazioni economiche sullo stato di salute dell’economia. Lunedì 29 aprile il reddito e la spesa personale, il 30 aprile i prezzi delle case e la fiducia dei consumatori, il 2 maggio la bilancia commerciale.  Vale a questo punto la pena di continuare a giocare sul trading range, quindi andiamo long su EurUsd a 1.30 stop 1.29.

 

E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI TAGLIARE I TASSI IN EUROPA?

Giovedì 2 maggio Mario Draghi potrebbe tagliare i tassi di interesse in Europa o quantomeno pre annunciare tale mossa se i dati precedenti continueranno ad essere deludenti. In particolare la fiducia di consumatori ed imprese del 29 aprile e l’inflazione del 30 aprile saranno un ottimo barometro. Da non trascurare anche gli indici Pmi manifattura e servizi del 2 maggio.

Sempre in Europa, ma stavolta versante UK, attenzione a prezzi case (29 aprile) e Pmi servizi ( 3 maggio).

 

ANCORA GIAPPONE

Importantissimi saranno i dati giapponesi dei prossimi mesi in quanto potranno farci capire se la politica monetaria della Boj  e la svalutazione del Jpy stanno producendo effetti. Il 30 aprile conosceremo disoccupazione, produzione industriale e vendite al dettaglio.

 

Mercati Emergenti

  • Cina: Hsbc manifattura (30 aprile) – Hsbc servizi (3 maggio)
  • India: Hsbc manifattura (1 maggio) – Hsbc servizi (3 maggio) – Inflazione + trade balance (2 maggio)

 

EFFETTO SUD AFRICA

Non c’è nessun indicatore macroeconomico che possa lasciar pensare ad un rafforzamento del Rand nel breve periodo. Nella settimana entrante verrà pubblicato l’indice di fiducia delle imprese Kagiso Pmi (2 maggio) e come si vede dal grafico, la correlazione con UsdZar (qui su scala inversa) è notevole. Un peggioramento ulteriore del clima spingerà ancora più in basso il Rand. Il 30 aprile verrà poi pubblicato anche il dato sulla bilancia commerciale sudafricana. Da sottolineare anche la forza stagionale di UsdZar salito in 6 degli ultimi 7 anni a maggio.

 usd zar

 

Trade della settimana: short UsdCad

La pressione al rialzo su UsdCad dovrebbe essere vicina ad un esaurimento ed in questo ci aiuta l’analisi del Cot Report sul mercato futures del Canadian Dollar. Come si vede dal grafico gli hedge hanno raggiunto un livello record di posizioni net short sul Cad, simile a quello del 2007, ma anche in termini di percentuale sull’open interest siamo oltre al 40%, un eccesso di sentimenti negativo che, come in passato, potrebbe adesso essere ripianato. Andare lunghi di Cad potrebbe essere a questo punto una scelta interessante per sfruttare un possibile rimbalzo delle commodities.

 usdcad

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy