Banche Centrali e Trading: I RE Dei Market Movers

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Banche Centrali e Trading

I RE Dei Market Movers

 

Stiamo vivendo anni che certamente andranno ad arricchire i libri di economia e finanza nel prossimo futuro del trading, questo alla luce degli esperimenti di natura monetaria che tutte le banche centrali mondiali stanno adottando dopo la crisi del 2008.

Diventa sempre più importante per i traders al giorno d’oggi essere aggiornati e conoscere l’analisi fondamentale e le Banche Centrali ricoprono un ruolo sempre più determinante in questo contesto. Le Banche Centrali sono da sempre i più importanti market movers e giocano oggi giorno un ruolo determinante nel destino dei tassi d cambio.

Le politiche cosiddette ZIRP (zero interest rate policy), le politiche quantitative, l’utilizzo di strumenti non convenzionali di politica monetaria, sono solo alcuni degli attrezzi utilizzati dalle principali banche centrali per tirare fuori le economie dal rischio di una depressione finanziaria.

In questi anni il potere e la volontà delle banche centrali come Federal Reserve, Bce, Bank of Japan, ecc…ha orientato le quotazioni di numerosi strumenti di trading, ed il mercato del forex non è rimasto esente da questa influenza con le volatilità e le direzionalità che hanno mostrato i loro picchi proprio in occasioni di interventi effettivi o verbali da parte delle banche centrali stesse.

Vediamo alcuni esempi di trading che ci aiutano a capire come, ogni meeting, ogni audizione del Presidente, o ogni altro avvenimento che vede protagoniste le banche centrali debba essere tenuto in debita considerazione da parte di ogni trader sul forex.

Il primo grafico evidenzia il comportamento dell’EurUsd; in particolare da maggio 2014 in avanti si può notare come gli interventi di Draghi in occasione delle conferenze stampe che seguono il board, hanno influenzato l’andamento del cambio. I meeting Bce si tengono nella prima settimana del mese e gli atteggiamenti decisi di Draghi nel contrastare la deflazione, anche attraverso la svalutazione dell’Euro, si riflettono nelle lunghe candele nere formalizzate all’inizio di ogni mese dopo la conclusione dei meeting.

pa1874

 

Un’altra banca centrale che ha saputo imprimere una svolta nell’andamento del cambio della propria moneta, è stata certamente la Bank of Japan. La decisione della Boj a fine 2012 di cambiare la propria politica monetaria con interventi di iniziazione di liquidità più aggressivi rispetto ai precedenti con la volontà esplicita di indebolire una moneta ritenuta troppo forte innescò, a partire da dicembre di quell’anno, una massima risalita del cambio UsdJpy, con ogni parola spesa dal Governatore centrale che spingeva il cambio sempre più su essendo una conferma di ciò che il mercato si attendeva, ovvero la volontà della Boj di stampare moneta fino a quando lo Yen non avesse raggiunto livelli ragionevoli di debolezza.

pa1875

 

Ovviamente le banche centrali possono anche essere costrette a scelte piuttosto nette di politica monetaria per cercare di uscire da una situazione di difficoltà. Questo è il caso ad esempio della Turchia che a gennaio 2014 stava vedendo fuoriuscire capitali in modo incontrollato con il conseguente crollo della Lira turca.

Il 28 gennaio la banca centrale turca intervenne con un maxi aumento dei tassi ufficiali di oltre 400 punti base per cercare di frenare l’emorragia di vendite di Lire turche; il mercato fu colto di sorpresa da quel movimento deciso dalla banca centrale che ridava appeal (grazie al rialzo dei rendimenti) alle emissioni in Lira turca. Come si vede dal grafico di EurTry, quella decisione innescò le ricoperture di mercato permettendo alla divisa locale di recuperare oltre 20 figure in tre sedute contro Euro. Ancora una volta le banche centrali avevano guidato il mercato nella direzione auspicata.

pa1876

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy