Market Movers: LA BCE STUPIRA’ I MERCATI?

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

 Market Movers: LA BCE STUPIRA’ I MERCATI?

 

OCCUPAZIONE E FED

Dopo chela Fed ha annunciato la possibilità che verrà presa in considerazione una riduzione delle misure monetarie quantitative, i dati macroeconomici americani, da adesso in avanti, diventeranno cruciali per il mercato forex. La settimana entrante offrirà tantissimi spunti a partire dal 3 giugno con l’ISM manifattura, a cui farà seguito il 4 giugno la bilancia commerciale, il 5 giugno l’Ism servizi e gli ordini di fabbrica ed infine il 7 giugno con disoccupazione e non farm payrolls.

 

E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI PRESENTARE IL QE EUROPEO

Occhi puntati su Mr. Draghi e la Bce che il 6 giugno si pronunceranno sui tassi e su eventuali decisioni di politica monetaria. Il mercato si aspetta molto e questo spiega anche l’incertezza di EurUsd. A completare il panorama macro il 3 giugno il Pmi manifattura, il 5 giugno il Pmi servizi ed il Pil primo trimestre, infine, sempre il 6 giugno gli ordini di fabbrica tedeschi.

 

IL MOMENTO DELLA STERLINA?

Questa settimanala Bankof England si pronuncerà sui tassi di interessi e sulla politica monetaria, ma alcune considerazioni ci inducono ad essere ottimisti sul Pound nelle prossime settimane. Oltre a considerazioni di natura tecnica ci sono anche elementi di sentiment che potrebbero favorire il Pound. Troppo negativo stando agli ultimi dati rilevati dal Cot Report sul lato non commercials. Il Cable (GbpUsd) continua a stazionare in area 1.50/1.51, ma attenzione al saldo net short sul Gbp dei non commercials; gli hedge fund hanno raggiunto livelli di short Gbp simili a quelli che, nel 2010, intercettarono un minimo primario in area 1.42.

Anche la percentuale di net short rapportata all’open interest siamo molto vicini a quel -40% che di fatto ha sempre agevolato un rientro degli speculatori sul Pound.

 pound

 

Mercati emergenti
  • Sud Africa: 3 giugno Kagiso
  • Cina: 3 giugno Hsbc Pmi manifattura, 5 giugno Hsbc Pmi servizi
  • India: 3 giugno Hsbc Pmi manifattura+inflazione + trade deficit , 5 giugno Hsbc Pmi servizi
  • Messico: 7 giugno inflazione e Gdp
  • Turchia: 3 giugno inflazione
  • Brasile: 4 giugno annuncio tassi e produzione industriale

 

 

TRADE DELLA SETTIMANA

E’ la settimana anche della banca centrale australiana che il 4 giugno si pronuncerà sui tassi di interesse attualmente al 2.75%. Il Dollaro australiano ha perso valore in maniera consistente nelle ultime settimane ed i dati del 5 giugno (Gdp) e 6 giugno (trade deficit) potrebbero fornire un messaggio positivo all’Aussie. Anche in questo caso il supporto ci viene dal mercato dei futures. Gli hedge fund sono tornati net short sull’Aud e questo evento, contrassegnato dalle barre verticali, ha storicamente interecettato un bottom primario di AudUsd, eccezion fatta per il 2008. Considerando il netto ipervenduto sugli oscillatori preferiamo adesso il trade long su AudUsd.

 audusd

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy