Market Movers: Finalmente la quiete

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Finalmente la quiete

Occhio all’inflazione americana

I mercati finanziari stanno cercando di trovare una base dopo la negatività di inizio anno. Lo si vede sul petrolio, ma lo si capisce anche dalla reattività che gli indici azionari mostrano a ridosso dei supporti chiave di lungo periodo. La borsa americana continua a tenere la fascia 1850 di S&P500 ed i tassi a lunga hanno ricominciato a salire dal livello molto basso raggiunto la settimana scorsa. Si guarda a marzo ed ai meeting delle banche centrali con Bce, Boj e Fed che dovrebbero fornire ai mercati risposte convincenti. Gli stessi verbali della Fed allontanano per il momento le probabilità di 4 strette nel corso del 2016 con l’incognita legata al ciclo economico che renderà ancora più timidi i movimenti verso l’alto. La sensazione è quella di un mercato che tirerà una boccata d’ossigeno primaverile prima di prendere confidenza con la dura realtà. L’inflazione americana è salita e nella componente core rimane sopra il 2%, difficile evitare un nuovo rialzo dei tassi.
Vedremo, intanto la settimana che ci aspetta si presenta scarsa di informazioni. Dall’America gli eventi principali sono da considerare il dato sulla vendita di case esistenti il 23 febbraio, seguito dalla vendita di case nuove il 24. Attenzione anche agli ordini di beni durevoli il 25 febbraio per poi chiudere con reddito personale, spesa personale e fiducia dei consumatori il 26 febbraio.

Tra Brexit e QE

Per quello che riguarda l’Europa sarà soprattutto l’inflazione a catalizzare l’attenzione degli investitori. Sulla base dei prezzi al consumo la BCE formula le sue strategie ed ecco che i numeri pubblicati il 25 febbraio saranno utili in tal senso. Oltre al CPI attenzione anche ai dati Pmi europei previsti per il 22 febbraio. Chiaramente le speculazioni sulle future decisioni della Bce continueranno a tenere banco e si spera sostenere un po’ di ottimismo sui mercati.

Trade della settimana

Inflazione che rivestirà un ruolo importante anche in Giappone. Il 26 febbraio conosceremo il livello dei prezzi al consumo nipponici ed anche in questo caso i mercati potranno tararsi sulle misure che la Bank of Japan deciderà di prendere a marzo. Il dato pessimo sulla bilancia commerciale ma soprattutto sulle esportazioni rilancia l’idea di manovre monetarie volte a favorire un indebolimento dello Yen. Per fare questo bisogna però convincere i mercati che continuano a vedere la valuta nipponica come ideale base di appoggio nei momenti di tensione.
Osservando i grafici aventi come protagonista lo Yen sembra essere sempre più consistente la tesi di una debolezza di breve periodo a cui farà seguito più avanti una nuova zampata ribassista. Per chi vuole scommettere contemporaneamente sulla debolezza dello Yen abbinata ad una risalita del petrolio ci sembra molto interessante il cross CadJpy. Lunghi di canadese (pro petrolio) e corti di Yen (minore tensione sui mercati) rappresenterebbe un mix ideale se uno scenario più sereno prendesse corpo. Il grafico mostra anche in questo caso due pin bar che si sono create in area 80 con chiusura sempre superiore al supporto psicologico. Puntare a 87.5/88 (zona dove troviamo la resistenza generata dai minimi di agosto e dalla trend line ribassista) non sembra essere un’utopia.

cadjpy

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy