Market Movers: IL GIAPPONE RILANCIA

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Questo articolo in inglese

 Market Movers: IL GIAPPONE RILANCIA

 

SEMPRE LA FED PROTAGONISTA

Dopo la parziale delusione per i dati macroeconomici americani della settimana passata, primo fra tutti l’Ism manifattura, i numerosi interventi previsti questa settimana da parte di membri del Fomc della Federal Reserve, faranno da catalizzatore principale. Sarà Bernanke il 9 aprile a cominciare, ma attenzione anche al Beige Book previsto in uscita il 10 aprile.

Tra i dati macroeconomici più rilevanti ricordiamo soprattutto la giornata del 12 aprile in qui usciranno contemporaneamente i prezzi alla produzione, le vendite al dettaglio e la fiducia dei consumatori. Ricordiamo sempre che sullo sfondo aleggia comunque la scadenza di maggio in cui il debt ceiling dovrà necessariamente essere rivisto al rialzo come previsto dalla Costituzione.

 

IL MINISTRO DEL TESORO AMERICANO ARRIVA IN EUROPA

Dopo la delusione arrivata dalla mancanza di politiche monetarie più aggressive da parte della Bce, l’Italia rimane al centro dell’attenzione quale elemento potenzialmente destabilizzatore per l’Eurozona e certamente non vanno sottovalutati due meeting che si terranno questa settimana. Il primo riguarda la visita del ministro del Tesoro americano, Lew, nelle giornate del 8 e 9 aprile; il secondo invece riguarda l’incontro Ecofin dei ministri dell’Eurozona previsto per il 12 e 13 aprile. Tra gli altri dati macroeconomici da ricordare, la produzione industriale tedesca (8 aprile),  italiana e francese (10 aprile). Per quello che riguarda EurUsd la tenuta di 1.2680  (61.8% di 1.2042-1.3712) ed il prepotente ritorno sopra la media mobile a 200 giorni di 1.29, confermano ancora la presenza del bull market di medio periodo.

  

ATTENZIONE AL DEFICIT DELLE PARTITE CORRENTI DEL GIAPPONE

Il rischio per il Giappone è quello di vedere un deficit delle partite correnti addirittura inferiore a quello record fatto registrare nel primo trimestre del 2012 e che di fatto coinciso con il punto di massima forza dello Yen sul Dollaro Usa a 75.5. Gli ultimi tre mesi hanno visto un continuo deteriorarsi nei conti giapponesi e l’8 aprile vedremo se questa tendenza pericolosa per un paese super indebitato, proseguirà. Finora la debolezza dello Yen è stata legata alle aspettative di misure ultraespansive da parte della Bank of Japan, misure che il nuovo governatore di fatto ha confermato con la decisione di raddoppiare la quota di titoli di stato in portafoglio acquistando scadenze anche molto lunghe. Adesso però viene il difficile ed uno degli elementi che ci conferma questo  è la teoria della parità dei poteri d’acquisto (PPP).  Come si vede dal grafico, mentre UsdJpy trova nella retta di regressione lineare ribassista di lungo periodo una valida resistenza, la percentuale di sopravalutazione del Dollaro Usa sullo Yen ha raggiunto la soglia del +8%.  Perché è importante questo livello? E’ importante perché dal 1998 ad oggi, una sottovalutazione dello Yen uguale a superiore al 8% ha intercettato dei massimi primari di mercato come le rette verticali stanno a testimoniare.

yen

 

PAESI EMERGENTI

Ancora una settimana ricca di informazioni quella che proverrà dai mercati emergenti e che potrebbe creare volatilità sulle valute locali:

  • Sud Africa: produzione manifatturiera (11 aprile)
  • Brasile: inflazione (10 aprile) – vendite dettaglio (12 aprile)
  • Turchia: Current account deficit (11 aprile)
  • Cina: Inflazione (9 aprile), bilancia commerciale (10 aprile)
  • India: produzione industriale e inflazione (12 aprile)

 

Trade della settimana: long EurJpy

Rimanendo sempre sulla materia Yen, il grafico basato sulle Ichimoku cloud di EurJpy ci mostra chiaramente come la reazione del cross di giovedì è avvenuta in corrispondenza della banda inferiore della cloud. Il triangolo di consolidamento compreso tra 120 e 125 è stato rotto al rialzo con prepotenza e questo dovrebbe adesso favorire un allungo fino a 132, il 50% di ritracciamento dell’intero bear market 2008-2012. Gli oscillatori si sono scaricati verso condizioni favorevoli per assecondare una nuova fiammata al rialzo di EurJpy. Questo elemento potrebbe anche essere favorito dalla ripartenza verso l’alto di EurUsd.

euro yen forex

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy