Market Movers: Indecisione totale

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Indecisione totale

 

Indecisi sui tassi

La politica monetaria americana può essere rappresentata come un’autostrada che man mano che passano i chilometri da 4 corsie diventa a 2 fino al senso unico con nessuna possibilità di inversione. La Federal Reserve ormai da tempo ha preparato i mercati ad un rialzo dei tassi ma per giustificarlo serve inflazione (che non c’è) e dollaro più debole (che non c’è). L’affermazione della settimana scorsa di un membro votante del FOMC secondo il quale le possibilità di rialzo del costo del denaro a settembre sono del 50%, è l’ovvia risposta a chi si chiede cosa succederà. Tirate la monetina e sarete serviti.
I dati macroeconomici continuano ad uscire contrastati con una ripresa occupazionale importante ma di scarsa qualità mentre gli indici anticipatori mostrano incertezza come del resto ben riflesso dagli indici azionari. Andando a vedere i dati macro della settimana, con l’inizio del mese di luglio certamente i più importanti saranno quelli del 1 e 2 luglio, rispettivamente ISM manifattura e disoccupazione; a questo riguardo le attese parlano di 225 mila nuovi posti di lavoro attesi. Completano il panorama i prezzi delle case e la fiducia dei consumatori previsti per il 30 giugno

 

Indecisi sulla Grecia

Qui l’aspetto politico è importante e spiace dirlo ma l’Europa ancora una volta sembra un elefante in una cristalleria. Nessun accordo finora sulla Grecia anche se non sono escluse sorprese nel week end con le voci di controlli dei capitali sui cittadini che continuano a rincorrersi e non fanno certamente bene alla fiducia. Il muro contro muro nelle trattative è soprattutto centrato sulla materia fiscale e sulle pensioni. Nessun vuole perdere la faccia di fronte ai propri elettori ed ormai la trattative è un faccia a faccia tra Germania e Grecia con la Bce attore interessato visto il pacco di miliardi di Euro “regalato” al sistema bancario greco tramite i fondi ELA. Tutti gli scenari sono aperti con l’incertezza ai massimi livelli come testimonia l’assoluta piattezza di EurUsd attorno a 1.12. Per quello che riguarda i dati della settimana entrante attenzione a fiducia di consumatori e imprese il 29 giugno, inflazione il 30 e indicatori Pmi il 3 luglio.

 

Sol Ponente

 Economia sempre molto indecifrabile quella giapponese che sembra aver perso molto della slancio generato dall’Abenomics. Questa settimana conosceremo vendite al dettaglio e produzione industriale il 29 giugno, ma soprattutto l’indice anticipatore Tankan il primo luglio.

Trade della settimana

Sempre molto interessante il profilo tecnico di EurAud. Non ci saranno grandi dati macro a fare da market movers (vendite al dettaglio il 3 luglio) ma il tweezer bottom di mercoledì e giovedì scorso a ridosso della media mobile a 200 giorni di 1.4393 rappresenta un elemento tecnico da non sottovalutare all’interno di un trend bullish.
E’ evidente a livello grafico l’importanza del supporto di area 1.44 con la correzione che riteniamo essere un’onda 4, arrivata ad avere due gambe uguali in ampiezza. Uno strappo definitivo sopra 1.4560 aprirebbe le porte verso un rialzo ben più marcato, probabilmente in area 1.50.

euraud

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy