Market Movers: Rinviato il rialzo dei tassi americani

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Rinviato il rialzo dei tassi americani

 

Indicazioni verbali

Stiamo per entrare nella settimana che precede il meeting della BCE e quindi è abbastanza logico come i mercati cominceranno ad andare in fibrillazione, ansiosi di sapere se il QE si allargherà e poi (la settimana successiva) se la Fed riporrà in archivio i propositi di rialzo dei tassi. A giudicare dalla lettura degli ultimi verbali del FOMC parrebbe proprio di sì. Nella settimane entrante saranno veramente tanti gli interventi degli esponenti FED e questo potrebbe alimentare la speculazione. Il 12 ottobre toccherà ad Evans, Lockart e Braunard, il 13 ottobre sentiremo Bullard che si ripeterà il 15 assieme a Dudley e Mester. Insomma un’orgia di falchi e colombe con l’incognita di Miss Yellen che l’ultima volta ci ha lasciati con una dichiarazione chiara circa il fatto che nel 2015 i tassi di interesse dovrebbero salire. Non ci crede molto il mercato che sconto a malapena un 30% di possibilità di rialzo a dicembre e crediamo che decisivi potrebbero essere i dati di inflazione previsti in uscita il 15 ottobre. Questo indicatore (che uscirà assieme al Phily Fed) potrebbe essere assieme alla variazione dei prezzi alla produzione del giorno precedente (assieme alle vendite al dettaglio) un buon metro di misura circa le intenzioni della Fed.
La settimana si completerà il giorno successivo con produzione industriale e fiducia dei consumatori. Il mercato valutario e dei tassi e delle valute inevitabilmente sarà volatile e sensibile a questi fattori con EurUsd che continua a navigare a vista compresso tra 1.10 e 1.15 le due soglie fondamentali per alimentare nuove tendenze di mercato.

La BCE è pronta ad agire

Sponda BCE saranno di nuovo i dati di inflazione ad anticipare forse le mosse della BCE. La variazione dei prezzi al consumo di settembre rischia di diventare un fucile puntato verso la banca centrale qualora i numeri dovessero risultare troppo bassi. Ormai Draghi si è speso a più riprese indicando prioritaria la missione di riportare l’inflazione verso il 2%, peccato che per il momento il QE ha solo alzato l’asticella del CPI sopra lo zero, niente di più. I mercati si aspettano di più ed anche la crisi tedesca potrebbe aiutare. Possibile che il fattore Volkswagen vada ad esempio ad incidere sull’indice ZEW in uscita il 13 ottobre.

Nel resto del mondo

Tra i dati che verranno presentati in ordine sparso a livello mondiale soprattutto quelli cinesi saranno degni di attenzione. I dati sull’export del 13 ottobre e quelli sull’inflazione sul 14 potranno essere molto utili ai mercati per stimare il rallentamento economico in atto. Sarà interessante, sempre in tema emergente, osservare l’andamento delle vendite al dettaglio brasiliane il giorno 14 ottobre, data in cui verrà reso noto anche il dato sulla disoccupazione australiana.

Trade della settimana

Proprio con riferimento all’Australia il cambio AudJpy può rappresentare un buon compromesso per cercare di cavalcare un nuovo rigurgito dei ribassisti. Come si vede dal grafico la correzione che si è venuta a generare dai minimi di agosto è stata irregolare e molto blanda. A questo punto il cross è arrivato a ridosso dell’importante resistenza di area 87.50 ed azzardare uno short su questi livelli potrebbe avere un buon rapporto rischio rendimento. La stessa media mobile a 50 giorni che già ha fermato il rimbalzo di inizio agosto potrebbe fungere da corposa resistenza.

audjpy

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy