Market Movers: Terremoto Reale

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Terremoto reale

Onda Brexit

Il terremoto innescato dall’esito a sorpresa del referendum britannico ha generato una volatilità che non si vedeva dai tempi del fallimento di Lehman. L’evento è di quelli che vanno oltre il semplice market movers con le banche centrali costrette ad intervenire per anestetizzare movimenti valutari imponente. Tra massimo e minimo sono state di oltre 500 pips le oscillazioni su EurUsd, addirittura 1200 su EurJpy e oltre 700 pips su EurGbp. Al di là dell’evento politico e alle conseguenze che ne deriveranno, ora le attenzioni si concentreranno sulla Federal Reserve con Miss Yellen che non ha fornito nessuna indicazione degna di nota nella doppia audizione al Congresso americano. Fino a novembre il mercato stima circa il 30% di probabilità di rialzo nel costo del denaro, ma come sempre saranno i prossimi dati macro a guidare il mercato soprattutto dopo che è stata la stessa Fed ad indicare il ciclo economico come fattore determinante nel proseguimento della normalizzazione dei tassi di interesse. Rimaniamo sempre perplessi sull’opportunità di dare un segnale isolato a dicembre 2015 e quindi in gioco c’è anche la credibilità di una banca centrale che di fatto è consapevole di essere fuori tempo massimo e allo stesso tempo non vuole turbare i mercati finanziari. Detto ciò attenzione particolare andrà rivolta alla fiducia dei consumatori in uscita il 28 giugno assieme ai prezzi delle case, a spesa e reddito personale pubblicati il giorno successivo, all’indice di fiducia dei direttori d’acquisto di Chicago del 30 giugno ed infine all’indice Ism manifatturiero previsto per il primo luglio.

Rischio europeo

In Europa adesso si guarda con forte preoccupazione alle conseguenze politiche ed economiche dell’uscita della Gran Bretagna dalla UE.   Si guarda anche alle elezioni spagnole di domenica che potrebbero portare ulteriore destabilizzazione. L’economia di Eurolandia rimane in uno stato semi comatoso con indicatori di fiducia che faticano a crescere ulteriormente. Il tasso negativo sul Bund alimenta malumori e soprattutto smarrimento tra investitori alla caccia disperata di rendimento con minore consapevolezza dei rischi. Tra i dati rilevanti in uscita da Eurolandia la fiducia di consumatori ed imprese del 29 giugno e  la disoccupazione del 1 luglio.

Settimana con il botto in Giappone

Se c’è un paese dove gli esperimenti monetari e valutari vanno avanti da tempo quello è il Giappone. Ogni dato diventa un banco di prova ed allora ecco che la carrellata della settimana entrante appare molto interessante in ottica Yen arrivato fino alla soglia critica di 100 contro Dollaro. Si comincia il 29 giugno con le vendite al dettaglio, si prosegue il 30 giugno con la produzione industriale e si finisce con il botto il primo luglio con Tankan, disoccupazione ed inflazione

Trade della settimana

Valute emergenti sugli scudi negli ultimi giorni e il Rand sudafricano rappresenta a nostro modo di vedere una buona proxy dell’appetito per il rischio degli investitori. Tra le valute emergenti più massacrate negli ultimi 2 anni, il Rand ha recuperato velocemente terreno contro Euro ed ora si sta posizionando in quella fascia di supporto a ridosso di area 16 che potrebbe fare la differenza. Qui viene ritracciato il 50% dell’ultima gamba di rialzo ma passa anche la trend line rialzista oltre che il minimo di questo 2016. Se i venditori di Rand vogliono uscire allo scoperto lo devono fare ora.

eurzar

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy