Market Movers: Tira e Molla

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Market Movers

Tira e Molla

 

La Fed è sicura del ritorno alla crescita

L’ultimo verbale del meeting Fed di aprile non ha fornito grandi novità. Il primo trimestre del 2015 (il cui dato rivisto uscirà il 29 maggio) è stato considerato un incidente di percorso e la ripresa nella seconda parte dell’anno è data per scontata. Preoccupano Cina e Grecia ma osservando la curva dei rendimenti americana e la stabilità delle borse sembra che il mercato la pensi come Miss Yellen. Rimane la sensazione che il cambio continui comunque a rivestire una funzione fondamentale nella politica economica americana e quindi il tira e molla tra 1.10 e 1.15 di EurUsd potrebbe proseguire. Nel frattempo la settimana che si apre fornirà aggiornamenti sull’importante dato degli ordini di beni durevoli (26 maggio), unico vero dato degno di interesse da parte di mercati alla ricerca di conferme circa il rialzo dei tassi nel 2015.

 Interventi verbali

L’intervento della Bce prima da parte di Draghi e poi di Coeure ha di fatto confermato quanto indispettita fosse la Bce per l’evoluzione che stavano assumendo tassi di interesse e cambi. In salita i primi (e lo sono tuttora anche se raffreddati rispetto ai picchi), in salita la moneta. Per ora l’effetto di indicare che la BCE aumenterà prima dei mesi estivi la pressione sull’acquisto di titoli di stato, ha sortito effetti solo sul cambio. L’Euro è tornato nella parte basse del range di 1,11 dopo aver pericolosamente messo sotto pressione la resistenza di 1,15. Era fondamentale non alimentare ulteriori aspettative nei mercati e bene ha fatto la Bce a mettere un fermino. La dipendenza di borse europee da un cambio debole è evidente (basta guardare i movimenti di Dax e EurUsd per capire come si muovano in sintonia). Questa settimana non ci saranno grandi catalizzatori di mercato con la sola fiducia di consumatori ed imprese del 28 maggio da mettere in agenda.

 Esame giapponese

Ancora il Giappone sotto i riflettori con il dato sulla bilancia commerciale del 25 maggio, le vendite al dettaglio del 28 maggio, la disoccupazione e l’inflazione del 29 maggio. UsdJpy rappresenta un vero e proprio enigma per i trader con un estenuante trading range che va avanti da settimane e compresso tra 118 e 122. Di recente nuovo test della parete superiore con mercato che ricaccia indietro i compratori. L’uscita da questa fase (probabilmente verso l’alto) definirà la prossima tendenza, ma per ora rimanere neutrali appare la scelta migliore. 

Trade della settimana

Settimana interessante per il Canada con i dati sul Pil pubblicati il 29 maggio che seguiranno la decisione sui tassi di interesse del 27 maggio. Un cross valutario che guardiamo con interesse in ottica di trading è CadJpy. Di recente sull’ichimoku è scattata l’inversione di tendenza sul cross con il taglio delle cloud da parte di prezzi spot e lagging line. Il ritracciamento che stiamo vedendo in queste ultime sedute è l’ideale per entrare long seguendo la tendenza. Lo stop loss dovrebbe essere posto attorno a 98, il target a 104.

cadjpy
 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy