Money Management e Rischio: il 5% al Mese con un Trade a Settimana

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Money Management

Il 5% al Mese con un Trade a Settimana

 

Money-Management2Oggi parliamo di Trading e Money Management, gestione del rischio e piano di trading. Elementi essenziali per un trading di successo.

Il trading è infatti 70% testa (psicologia) e del restante 30% una buonissima parte, è il money management.

In questa lezione ti mostrerò come sia possibile raddoppiare il conto di trading in poco piu di un anno eseguendo una sola operazione a settimana, utilizzando in maniera propria il money management e il rischio rendimento.

Sembra troppo bello per essere vero, no? Beh è tutto vero, se semplicemente imparerai a fare trading  come un cecchino e non come una mitragliatrice, gestendo il tuo denaro correttamente, potrai raddoppiare il tuo conto in poco più di un anno. Non fraintendere, ho detto “potrai”, non ho detto che è sicuro! Non c’è alcuna garanzia e stai lontano da chi parlando di trading ti da delle garanzie.

Oggi imparerai che seguendo con disciplina un corretto piano di trading con un corretto money management, potrai avere un gain annuale di tutto rispetto.

 

I punti principali di questa lezione sul money management e la gestione del rischio sono:

1- Concentrarsi sulla qualità dei trades, e non sulla quantità.

2- Preparare la tua strategia e il tuo piano di trading prima di cominciare ad operare e non durante, ti aiuterà ad avere una mentalità fredda e non emozionale

3- La chiave per avere successo in questo percorso è di avere pazienza e disciplina

 

Ti farò capire come funziona con dei semplici esempi concreti.

 

Esempio 1

Una operazione a settimana e risk reward 1:3

Capitale di partenza: 5000 €

Numero di trade a settimana (media) 1

Rischio per singola operazione: 2% (100 €)

Profitto per singola operazione: 6% (300 €)

Percentuale di trade vincenti: 40%

Percentuale di trade perdenti: 60%

———————————–

52 trades in 1 anno

52 x .40% trade vincenti = 20.8 trades vincenti
52 x .60% trade perdenti = 31.2 trade perdenti

Quindi prendiamo 21 trade vincenti e 32 perdenti in un anno

21 x 300 = 6300

32 x 100 =3200

Profitto totale al netto delle perdite

6300-3200 = 3100

Profitto annuale dell 62%

Profitto mensile (medio) dell 5.16%

E’ importante sottolineare che questo risultato è ottenibile usando in modo corretto il money management e portando a profitto meno della metà dei trade, quindi un’ipotesi molto pessimistica, si può quindi ottenere un profitto ancora più alto migliorando la percentuale di vincite. Tutto questo con 1 solo trade a settimana, quindi tradando pochissimo, poco stress, poco rischio!

 

 

Esempio 2

Un’operazione a settimana e risk reward 1:2

In questo esempio vedremo come in un anno sia possibile avere un gain di quasi l’80% utilizzando un rischio rendimento di 1:2 e una percentuale di rischio per operazione del 3%, quindi leggermente superiore alla canonica cifra del 2%, ma considerata la bassa frequenza dei trade il rischio rimane comunque molto contenuto, tieni presente che il rischio reale è direttamente connesso alla frequenza dei trade, quindi facendo meno operazioni si può tranquillamente aumentare leggermente questo valore ottenendo un rischio effettivo comunque molto contenuto.

Capitale di partenza: 5000 €

Numero di trade a settimana (media) 1

Rischio per singola operazione: 3% (150 €)

Profitto per singola operazione: 6% (300 €)

Percentuale di trade vincenti: 50%

Percentuale di trade perdenti: 50%

———————————–

52 trades in 1 anno

52 x .50% trade vincenti = 26 trades vincenti
52 x .50% trade perdenti = 26 trade perdenti

Quindi prendiamo 26 trade vincenti e 26 perdenti in un anno

26 x 300 = 7800

26 x 150 =3900

Profitto totale al netto delle perdite

7800-3900 = 3900

Profitto annuale = 78%

Profitto mensile (medio) dell 6.5%

Che dire, un gain annuale di tutto rispetto! Il giudizio sui 2 piani di money management è individuale, personalmente preferisco quest’ultimo per il semplice fatto che con un risk reward di 1:2 è più facile incrementare il numero di trade vincenti, ed è sicuramente un aspetto positivo soprattutto dal lato psicologico.

 

Come fare in modo che la strategia “un trade a settimana” abbia successo

 

  • Disciplina

Il più importante elemento che ti permettera di portare a compimento questo obbiettivo è la disciplina. Un trade a settimana significa che qualche volta potresti trovarti ad eseguire 2 o anche 3 trade a settimana, in altri momenti potrebbe capitarti di non eseguire alcun trade per 2 o 3 settimane intere. Uno scalper impazzirebbe leggendo questa frase! Per un price action trader invece questo è un fatto assolutamente normale. Ricorda che come abbiamo visto nella lezione sul lancio della moneta, i trades non si presentano come una vincita e una perdita, ma in sequenze negative e sequenze positive. Potrebbe capitarti di perdere anche 5 trade consecutivi o piu, questo significa che dovrai accettare in partenza il fatto che potresti chiudere uno o più mesi in drawdown. Dovrai essere pronto a questa evenienza e quando ti capiterà (notare che ho usato la parola “quando” e non “se”) dovrai essere mentalmente preparato, si tratta di un fatto assolutamente normale. Non devi modificare nulla ne della strategia ne del piano di money management. Devi andare avanti con disciplina, come se il drawdown non esistesse, portando avanti il piano che avevi deciso all’inizio.

 

  • Pazienza

Ricorda, la più importante qualità di un trader professionista è la pazienza. Il trading per te deve essere una attività di routine. Fare trading una volta a settimana significa individuare solo i trade di qualità migliore e con più alta probabilità di successo. Attento a non fraintendere, non ho detto che devi sederti davanti al computer una volta a settimana e fare il primo trade che ti capita, per poi aspettare un’altra settimana. NO! Quello che devi fare è analizzare il mercato tutte le sere, disegnando i livelli chiave, osservando l’andamento del prezzo delle coppie della tua watchlist ogni giorno, e selezionare le opportunità migliori avendo come obbiettivo da 3 a 6 trade al mese. Per fare questo dovrai saper padroneggiare al meglio la tecnica della price action. Dovrai fare trading solo sul grafico daily, o al limite in qualche caso eccezionale sul 4 ore, abbandona una volta per tutte i time frame inferiori, sono pieni di falsi segnali e includerli nella tua strategia di trading sarebbe un errore gravissimo.

Spero con questa lezione di esserti stato utile nel comprendere quanto il money management unito alla pazienza potrà fare di te un trader di successo, capace di raddoppiare il conto in poco più di un anno facendo trading solo una volta a settimana.

Alla prossima, buon trading e NON MOLLARE MAI!

 

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy