Oscillatore AROON: applicazioni pratiche (Parte 2)

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Oscillatore AROON

Applicazioni pratiche

(Parte 2)

 

Potete scaricare l’indicatore AROON per meta trader 4 QUI

Continuiamo a parlare dell’oscillatore aroon, un indicatore forex forse poco conosciuto ma molto utile in diverse situazioni di mercato, forex e indici.

Potete scaricare questo indicatore QUI

Dopo la presentazione teorica dell’indicatore aroon della settimana scorsa focalizziamoci adesso su degli esempi concreti che possono aiutarci nell’utilizzare questo oscillatore in una fase operativa.

Torniamo all’esempio precedente sull’ S&P500 e focalizziamo l’attenzione sulla correzione di maggio 2013.

oscillatore aroon 1

 

L’Oscillatore Aroon tocca quota 100 il 16 maggio con l’Aroon Up a 100 e l’Aroon Down a zero, siamo nel momento di massima forza del trend.  Il 22 maggio lo S&P500 tocca un massimo a 1687 punti e da quella data progressivamente l’Aroon Up comincia a scendere, mentre l’Aroon down comincia a salire solamente a partire dal 4 giugno. Il mercato nel frattempo corregge dai massimi ed il 5 giugno abbiamo l’incrocio con il Down che sale sopra all’Up. Pochi giorni dopo l’Aroon Up scende sotto 50 (segnale che il trend bullish sta perdendo forza) ed il Down sale sopra 70 (segnale che il trend bearish sta acquisendo forza), proprio quello  che si attendeva per impostare una strategia short sullo S&P500. Il 20 giugno l’Indicatore Aroon tocca il suo punto di massima debolezza a -100 punti con gli orsi che rimarranno padroni  del mercato ancora per qualche seduta. 

Toccato il bottom lo S&P500 comincia a risalire ed il 10 luglio l’Oscillatore Aroon risale sopra lo zero con l’Aroon Up a quota 100, una nuova indicazione in grado di confermare la ripresa del  trend bullish.

Facciamo adesso un altro esempio basato sull’indice tedesco Dax nei primi mesi del 2012.

Indicatore Aroon 2

 

Come si vede dal grafico, una prima fase di cambiamento nella tendenza rialzista partita a novembre 2011 si registra a marzo 2013 con l’incrocio della Aroon Down ai danni della Up (punto 1). Questo segnale da solo non basta ed allora ecco quasi in contemporanea un secondo avvertimento che arriva con l’Aroon Up che scendo sotto 50 ed il Down sopra 50. Ancora però non basta. Il terzo segnale che ci serve è un Oscillatore Aroon che scende almeno sotto -70, ma questo non avviene, perché? La spiegazione è legata ad un movimento in tandem che cominciano ad avere l’Aroon Up ed il Down, una classica fase di consolidamento (non trending) che infatti fa indugiare il Dax sui massimi per diverse sedute.

Attenzione però a  quello che succede il 5 aprile. L’Aroon down svolta velocemente verso l’alto mentre l’Up continua a scendere; questo comportamento porta l’Oscillatore Aroon sotto a -70 facendo scattare il terzo e ultimo semaforo verde, quello che di fatto sancisce l’avvio di una fase ribassista del Dax. Interessante notare come questo avviene con la contemporanea rottura della classica up trendline ,  elemento questo che confermava la bontà del segnale operativo.

A quel punto L’Oscillatore Aroon prosegue la sua discesa fino a toccare – 100 il 17 aprile, un segnale che il trend bearish è ancora in rafforzamento e che nuovi cali nel Dax sono da mettere in preventivo.  Così in effetti sarà,  con l’Aroon Down che non scenderà al di sotto di quota 50 fino al 19 giugno e con l’incrocio con l’Aroon Up che non si perfezionerà fino al 26 giugno. Solo in quel momento l’investitore avrebbe potuto cominciare a ragionare su una ripresa del trend rialzista dell’indice azionario tedesco.

Nel terzo e ultimo articolo dedicato all’Oscillatore Aroon ci concentreremo sulle modalità di interpretazione dell’indicatore  durante le fasi di consolidamento e questo perché queste situazioni di mercato sono frequenti e soprattutto molto frustranti per i traders.

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

âś…    Formazione gratis

âś…    Avvisi in caso di nuove truffe

âś…    Dirette Importanti e registrazioni

âś…    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

âś…    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

âś…    Formazione gratis

âś…    Avvisi in caso di nuove truffe

âś…    Dirette Importanti e registrazioni

âś…    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

âś…    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy