Perché la tua gestione del tempo ti dirà se avrai successo nella vita.


VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Perché la tua gestione del tempo ti dirà se avrai successo nella vita.

Sempre caro mi fu…il tema del tempo libero (semi cit.).

Di primo impatto forse ci ridi su, ma il fatto che sia reale, in realtà, fa ghiacciare il sangue nelle vene.

Ne avevo già un po’ parlato in questo articolo, ma oggi voglio prendere la questione da un’altra angolazione.

La lotta contro il tempo.

bianconiglio

“Mamiii Papiii sveglia è mattino!”

Non ti sei neanche presentato ai blocchi di partenza che già lo “starter” ha sparato il colpo e devi iniziare a correre.

E’ stato così il giorno prima, probabilmente sarà così anche domani.

Ora trattenete il fiato, in puro stile futurista il resto della giornata:

Caffè bzzzzz (la mia macchina fa così),

“Mami/Papi fameee”, “aaaaaa uuuuuu iiiiiii” (versi vari figlia n°2).

Bagno: flssssssshhhhhh flssssssshhhhhh cichicichicichi (e rumori vari, ognuno ha i suoi)

“Fila in bagno a prepararti che andiamo a scuola!”

“Aaaaaaaaaa ma-ma-ma aaaaaaaaaa”

Uscio, sbam, scale ta-ta-ta-ta-ta.

Wrooom.

Semaforo, radio: ”Le domeniche d’agostooo”

“Ma ammazzati!”

“Cosa papi?”

“Niente amore parlavo con la radio!”

Scuola, scendi dall’auto sbam sbam.

“Divertiti” smack.

Auto, sbam.

Wrooom.

“Of woooolf and maaaan”

“Ora ci siamo!”.

Tangenziale, coda, clacson.

“Merda”.

Lavoro/ruota del criceto.

Ti abbuono 8 ore.

Ritorno.

Tangenziale.

“Sempre casino cazzo!”

Spesa.

Tic, tic, tic.

“Quant’è?”.

Finalmente casa.

Ta-ta-ta-ta scale.

Porta.

“Papi papi ciaoooo”.

Cena.

Se anche per un minimo ti ho messo ansia sono riuscito nel mio intento (e magari Marinetti ne sarebbe orgoglioso).

Ora, chi più chi meno, chi con un figlio, chi con due, chi senza, quanto cambia la tua routine giornaliera rispetto a quella appena descritta?

Proprio come il bianconiglio di Alice siamo sempre a controllare il tempo, preoccupati di essere in ritardo nella scaletta delle 1687894 cose da fare.

E’ ovvio che la sera la prima azione che ti viene in mente quando hai un po’ di tranquillità è: “vediamo cosa c’è in tv!”.

Giusto?

Sbagliato dannazione!

Se hai poco tempo sfrutta quel poco.

Io capisco che magari quella sera c’è la Champions League, il tuo film preferito o la Belen, ma se hai solamente quelle due ore a disposizione, beh dovresti sfruttarle e non sprecarle!

Leggi un libro di educazione finanziaria, impara le basi del trading grazie ad un ottimo corso, fai qualcosa di utile insomma, ma non sprecare il tuo tempo, non puoi permetterti di farlo.

Domani la tua giornata partirà da capo, magari rileggi sopra per ricordare cosa ti aspetta.

lee

Il momento buono è questo, se inventi una scusa domani sarai punto a capo e farai la stessa cosa.

E’ da queste piccole azioni che cambia la tua mente ed il tuo modo di pensare.

Non è facile, perché il richiamo della tv o di qualsiasi altra attività perditempo è forte, ma se riesci a fare il primo passo verso un’altra direzione è molto probabile che tu possa non tornare più indietro, in quanto la tua sete di conoscenza non si placherà facilmente.

In caso contrario sarai lì fra qualche anno a guardare Porta a Porta e imprecare contro il governo ladro, oppure a lamentarti con gli amici perché non era rigore, e molto probabilmente il giorno dopo ti toccherà di timbrare nuovamente il cartellino (nella speranza che qualche robot non abbia preso il tuo posto).

Cosa hai deciso di fare?

Sebbene nel mondo ci siano tanti esempi di business miliardari nati nel tempo libero, alcuni veramente famosi, ovviamente non ti sto dicendo di diventare il prossimo Steve Jobs o il prossimo Bill Gates, ma voglio veramente farti capire che è dal poco ogni giorno che si ottiene il tanto.

Prova a fare un conto delle ore, non minuti, ore che sprechi tra social (usati per cazzeggiare), tv ecc. in una settimana.

Sono tante fidati, scoverai almeno 15-20 ore buttate letteralmente nella spazzatura.

E potresti imparare un mestiere, cercare di crearti un’entrata passiva, davvero un’infinità di cose.

“Eh ma la stanchezza dove la metti? Sipperò quando mi riposo io? Eh ma quando stacco la spina?”

Se non hai pensato ad una di queste tre frasi sono contento di pagarti un caffè!

Ed io ti rispondo:

  • La stanchezza, o meglio il tuo fisico, lo puoi “allenare” a resistere a quella che è la routine giornaliera e magari aggiungere qualche extra; io prima mi stancavo per un decimo dello sforzo che faccio ora, e non avrei neanche pensato di riuscire a tenere questo ritmo.
  • Non devi iniziare a fare le 2.00 di notte tutti i giorni, basterebbe appunto sostituire le ore mal impiegate in cose utili; inizia magari facendo un giorno sì e uno no, riposa la domenica come qualcuno ai piani molto alti, organizzati come vuoi, ma inizia!
  • Staccare la spina da cosa? Da un lavoro lobotomizzante e che magari non ti porta a niente per appiccicarsi al divano e fare un’altra attività dello stesso genere?

Dai per favore!

Al Pacino nel famoso discorso in “Ogni maledetta domenica” diceva che i centimetri di campo (da guadagnare) erano dappertutto e bisognava lottare per ognuno di essi, beh anche per i secondi è così; collezionane un po’, mettili insieme, sfruttali al meglio e anche tu ne uscirai vittorioso.

supermario

Siamo arrivati alla conclusione, ti faccio una piccola deroga, ti concedo di venirci a trovare sul nostro Gruppo Facebook e raggiungere i ben più di 10.000 membri che lo compongono!

.

VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Se hai trovato interessante questo articolo ti consigliamo di visitare il nostro blog ufficiale: davidruscelli.com.

Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Disclaimer    •    Privacy Policy