Rublo Fuori Controllo: trema la solidità del gigante russo

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life

Nella settimana che ci porterà al meeting di politica monetaria della Federal Reserve, il mercato sembra paralizzato da tutta una serie di eventi che potrebbero alterare l’umore degli investitori nelle prossime settimane. Intanto c’è la Grecia, i cui rendimenti a 3 anni superano il 10%  e sono oltre 150 punti base sopra quelli decennali. Poi c’è la caduta del petrolio che sembra inarrestabile e sta creando situazioni molto delicate in alcuni paesi produttori come Russia, Venezuela, Messico e Brasile. Infine ci sono i rischi di tensioni geopolitiche che una caduta così violenta della materia prima rischia di generare.

Per la Fed si allontana definitivamente (probabilmente per tutto il 2015) l’ipotesi di un rialzo dei tassi di interesse in quanto, con un’inflazione attesa vicina al 1% e mercati così tesi, sarebbe un vero e proprio suicidio finanziario. I tassi a lunga scadenza sembrano aver capito ciò visto che i T-Bond sono vicini alla chiusura di anno più bassa della storia in termini di rendimenti.

Anche EurUsd sembra averlo capito rimbalzando da quell’area 1.22 a base di un triangolo che di fatto rappresenta il punto critico di inversione di medio lungo periodo. Difficile che un QE europeo possa fornire carburante ulteriore al ribasso di EurUsd visto che tutto è già scontato e soprattutto visto che il posizionamento net short degli hedge fund è decisamente eccessivo.

pa1804

 

Trema intanto tutto il mondo emergente su quello che sta succedendo alla Russia. Il Rublo, nonostante il rialzo nei tassi attuata dalla banca centrale, è fuori controllo e nelle ultime sei sedute ha perso il 15% contro Dollaro. I cds, tipico metro della percezione del rischio da parte del mercato, sono volati a 500 punti base, segno che anche gli stessi investitori stanno cominciando ad interrogarsi sulla solidità del gigante russo. Come si vede dal grafico siamo sui massimi dal 2009. Quello che però deve far tremare gli investitori in bond russi è l’inversione della curva piuttosto netta che si sta vedendo nel mondo interbancario. Se lo scopo degli americani e degli europei era quello di paralizzare la finanza russa, sembra proprio che l’obiettivo è stato raggiunto. I tassi a 1 mese sono arrivati al 17% e questo denota una forte tensione sulla liquidità bancaria che si sta scontrando con una evidente fuga di capitali dal paese. Non improbabile a questo punto l’avvio di misure di controllo dei capitali per fermare l’emorragia o un ritiro dall’Ucraina da parte di Putin.

 pa1805 

 

Dopo un periodo piuttosto prolungato di torpore sembra essersi risvegliata la debolezza della Lira Turca. Il cross EurTry è stato supportato per mesi da 2.75/2.80, poi l’avvio della crisi russa e del petrolio sembra aver scatenato nuovamente i timori circa la sostenibilità del cambio.

Vendite piuttosto pesanti si sono accumulate su tutte le valute emergenti la settimana passata ed anche Rand sudafricano, Peso messicano, Real brasiliano e valute asiatiche sono state vittime di pesanti sell off.

Per EurTry il vero segnale bullish scatterà sopra 2.90/2.92, linea di resistenza statica e media mobile a 200 giorni. Oltre questi livelli temiamo che il mercato comincerà a vendere Try in modo molto più aggressivo riposizionando il cambio sopra area 3.

pa1806

VISITA IL NOSTRO NUOVO SITO!

MASTERCLASS GRATUITE
APP PER IL TELEFONINO
Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.strategico.life
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

✅    Formazione gratis

✅    Avvisi in caso di nuove truffe

✅    Dirette Importanti e registrazioni

✅    Puoi disiscriverti in qualsiasi momento

✅    PROVA! HAI SOLO DA GUADAGNARCI


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Privacy Policy