I tipi di Broker Forex ECN STP MM


VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

Cos’è un forex broker? Quali sono le differenze tra i vari tipi di broker, ecn, stp, market maker, no dealing desk?

Questo video tutorial ti aiuterà a capirne di più.

Ricorda sempre che per fare trading e operare nel forex occorre preparazione, ti invito quindi a seguire queste lezioni che propongo periodicamente sviluppando un colloquio gratis, con attenzione, a proposito di corsi su questo sito puoi richiedere un colloquio gratuito o colloquio gratis in forma di coaching one to one e il corso forex del metodo Forex Trading Non-Direzionale, che è una strategia forex che ti permetterà di guadagnare costantemente dal mercato forex il 5% al mese o anche di più. Anche il corso Forex Trading Non-Direzionale ovviamente si svolge sotto forma di coaching one to one.

Beh non mi resta che lasciarvi al video, buona visione!

Differenze tra i vari tipi di broker

Il broker è quel soggetto che ci permette di fare trading nel mercato forex delle valute.

Solo le grandi banche d’affari, i fornitori di liquidità, fondi di investimento, banche centrali, tutti questi soggetti definiti in gergo “large traders” hanno accesso al mercato reale. I clienti piccoli e privati, definiti “small traders” non hanno accesso al mercato forex direttamente, ma devono fornirsi di un fornitore di questo servizio che è appunto il broker.

Il broker sta quindi tra noi e il mercato e inoltra “in alcuni casi” le operazioni di trading nel reale mercato del forex..

 

Perchè in alcuni casi?

Perchè in base al tipo di broker ci sono casi e casi in cui questo meccanismo di inoltro dei nostri ordini a mercato avviene effettivamente oppure no.

 

I broker market maker

Questo tipo di broker può discrezionalmente decidere, se lo desidera, di inoltrare le esecuzioni del trader nel mercato del forex oppure no.

Perchè? Perchè questo broker può scegliere di non inoltrare le posizioni del cliente trader al mercato forex, ma mantenerle all’interno di un proprio mercato fittizio interno, oppure coprirsi aprendo a mercato reale posizioni in direzione opposta. In questo caso quindi il broker guadagna dalle nostre perdite. Solitamente i broker market maker osservano i clienti nei primi giorni di operatività e decidono se questi sono potenzialmente trader vincenti o perdenti. Dividono infatti i traders in due gruppi, quello dei trader vincenti, le cui posizioni vengono inoltrate a mercato e quelle dei traders perdenti le cui posizioni non vengono effettivamente inoltrare nel vero mercato forex. In questo modo come già detto precedentemente  guadagneranno dalle perdite del trader, esiste quindi un notevole conflitto di interessi. Inoltre ci sono casi in cui il broker fa di tutto, eseguendo operazioni fraudolente, per far perdere il trader e metterlo in difficoltà. In questi casi ci troviamo esattamente di fronte a soggetti non onesti. In generale i broker market maker sono da evitare proprio per il conflitto di interessi che c’è tra noi e la controparte.

 

I Broker No Dealing Desk o Dealing Desk (NDD – DD)

La differenza tra questi tipi di broker sta nel fatto che i broker Dealing Desk (DD) hanno la facoltà di rifiutarsi di accettare la nostra richiesta di apertura di posizione al prezzo corrente, proponendoci una quotazione diversa, solitamente a nostro sfavore, questo processo si chiama requote. I broker No Dealing Desk (NDD) inveve garantiscono che la posizione verrà sempre accettata.

 

I broker ECN e STP

I broker ECN STP sono sempre No Dealing Desk (NDD), questi tipi di broker inoltrano la nostra posizione direttamente a mercato attraverso meccanismi automatici e anche di anonimato, tramite i quali non è possibile per il fornitore di liquidità finale sapere ogni ordine a che cliente si riferisca. In tal modo si evitano situazioni di conflitto di interessi. La parola STP significa “Straight throught processing” mentre la parola ECN significa “Electronic Communication Network“. I broker ECN inoltrano sempre le posizioni direttamente a mercato come gli STP ma inoltre offrono un accesso diretto a informazioni come la liquidità corrente, i volumi e altro, in generale quindi sono intermediari molto più professionali.

 

Broker che fanno pagare le commissioni

I broker che fanno pagare le commissioni (solitamente gli ECN) hanno spread molto più bassi e in genere il costo spread+commissione è inferiore allo spread medio di un broker STP o Marker Maker. Il fatto di pagare una commissione non deve spaventare, anzi a mio parere è un pregio, in primo luogo il broker ha la garanzia di un guadagno e questo allontana conflitti di interesse eventuali, in secondo luogo il trader può alla fine del mese fare l’estratto conto e vedere quanti soldi ha pagato al broker.

 

Spread fisso o variabile

Lo spread è il meccanismo generale che fa guadagnare il broker. Quando noi traders apriamo una posizione nel mercato forex, quest’ultima viene aperta con un valore negativo pari allo spread corrente. Tale differenza rispetto alla quotazione di prezzo reale e quella con cui siamo stati messi a mercato è il guadagno del broker.

Esistono due tipi di conti, a spread fisso o spread variabile.

I conti a spread fisso offrono sempre lo stesso spread per ogni coppia di valute e strumento forex, sempre in ogni condizione di mercato lo spread sarà sempre uguale.

Nei conti a spread variabile lo spread varia in funzione della liquidità, della volatilità e di varie condizioni di mercato.

Spero con questa lezione di aver chiarito alcuni concetti fondamentali legati ai tipi di broker forex e i tipi di conto disponibili, nozioni fondamentali che ogni trader dovrebbe conoscere.

Non mi resta che augurarvi un buon trading e l’appuntamento alla prossima lezione!

VISITA IL NOSTRO NUOVO BLOG!


Se hai trovato interessante questo articolo ti consigliamo di visitare il nostro blog ufficiale: davidruscelli.com.

Analisi, operatività mostrata in tempo reale e la formazione per imparare
a capire i mercati e lavorare in modo corretto e senza farsi male.

Questo ed altro ancora lo puoi trovare solo su:
www.davidruscelli.com

9 Replies to “I tipi di Broker Forex ECN STP MM”
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Prima di iniziare una qualunque forma di investimento, è necessario comprendere a fondo i rischi che tale attività comporta. Assicurarsi di averne compreso i rischi.

Il materiale presente su questo sito è da considerarsi esclusivamente a scopo didattico e non costituisce in nessun modo una sollecitazione, un consiglio o una raccomandazione all'investimentoo all'acquisto o vendita di strumenti finanziari. Tutte le informazioni fornite non sono garanzia di risultati futuri. Si declina ogni responsabilità per le informazioni fornite su questo sito che non è responsabile per qualunque perdita o danno diretto o indiretto dovesse coinvolgere in qualche modo il lettore.

Prima di decidere di fare trading, si dovrebbe essere consapevoli di tutti i rischi associati con il trading forex, e cercare consigli da un consulente finanziario indipendente e opportunamente concesso in licenza. Questo sito internet non garantisce entrate o successi ed esempi dei risultati del proprietario, di prodotti e di altre persone non rappresentano un'indicazione di successo o di guadagno futuri.

Forex Strategico® è un marchio registrato. Ogni utilizzo non autorizzato è proibito e punibile dalla legge.

Disclaimer    •    Privacy Policy